menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Teatro Studio Lanciano, con "Tanos - Abruzzesi d'Argentina" al via stagione teatrale

Inizia con una produzione Teatro del Sangro e Tsa la stagione teatrale 2016/2017

Prende il via il 29 ottobre, alle 21, col “Teatro classico contemporaneo” e con lo spettacolo “Tanos- Abruzzesi d'Argentina”, una produzione Teatro del Sangro e Tsa, la stagione del Teatro Studio Lanciano. “Tanos”, ironia e semplicità racconta degli italiani emigrati in Argentina negli anni Cinquanta. Domenico e Rosa, giovani sposi, in famiglia a Lanciano (provincia di Chieti) sentono scoppiettare l’idioma abruzzese, idioma che tra i componenti del “clan“ rappresenta il mito dell’origine, il rifugio salvifico, l’identità riaffermata, mentre per loro, senza lavoro nel 1950 e pieni di ambizioni, significa solo emarginazione e disprezzo. Inizia così l’avventura di una coppia che costruisce su di sé una visione dell’estero, dell’Argentina come terra da conquistare. Conquistare il successo, un buon lavoro, costruirsi una casa… e farla finita con l’Abruzzo!

Questi invece gli altri spettacoli in programma nella stagione teatrale: il 26 novembre, “Il distratto/Aspettando Godot” di Samuel Beckett, del Teatro Grimaldello di Napoli, regia di Antonio Grimaldi; il 16 e 17 dicembre, in clima natalizio, “La cantata dei pastori”, per la regia di Stefano Angelucci Marino, produzione Tsa; il 29 gennaio parole musica con “Racconti di vita Rom” di Alexian Santino Spinelli e in videoconferenza con Moni Ovadia; il 5 febbraio “Ditegli sempre di sì” di Eduardo De Filippo, regia Michele Di Mauro, compagnia “La torre di Babele”. Il 18 febbraio appuntamento con la commedia “all'arrabbiata” “A fuoco lento”, con Federico Perrotta, regia di Claudio Insegno.

Il 4 marzo il gruppo “Terre del Sud” presenta “Dalla Majella ai trabocchi” ossia canti popolari e d'autore; il 17 marzo “Duj furatte mulò – Due volte morto”, prodotto dal Teatro del Sangro; il 25 marzo “Lascio alle mie donne”, dell'associazione culturale “Il Ponte”. Si chiude il 28 aprile con “Esperer” del Teatro delle Forme di Torino.Risate assicurate con “l’improvvisazione teatrale” con “Lancianesi... al night” (5 novembre); “Lancianesi... a Cortina d'Ampezzo” (11 febbraio) e “Lancianesi... in Salento” (8 marzo). Infine “Ragazzi a teatro!” con le opere “I due Gemelli” da Goldoni, compagnia Il Ponte (23 ottobre); “Alice” (20 novembre) e “La bella e la bestia” prevista per il 19 marzo (produzioni del Teatro del Sangro) e “La vera storia del pifferaio di Hamelin” (2 aprile 2017) di e con Gaetano Tramontana, SpazioTeatro di Reggio Calabria. Info www.teatrostudiolanciano.com o 340-9775471 .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento