In scena all’Auditorium Supercinema lo spettacolo “Rubban, nu’ malate un po’ strane”

Si conclude la Rassegna dedicata al Teatro Dialettale “Aspettando il Premio Marrucino”. La Compagnia Teatrale “Quelli di Santa Fè” di Chieti rappresenterà lo spettacolo “Rubban, nu’ malate un po’ strane”, scritto e diretto da Loris Cesarone. Saranno in scena Loris Cesarone, Fernando Di Biase, Cinzia Speranza, Antonella Masciulli, Nicoletta Di Biase, Raffaele Pantoni, Marcello Ninu, Gabriele Di Biase, Camillo Scamuffa, Silvia Michetti, Eridana Palma, Graziano Melideo, Roberto Crisante, Domenico Di Primio, Lucia Desiderio e Ada Paciocco.

Liberamente ispirato al capolavoro di Molière “Il malato immaginario”, lo spettacolo racconta le fragilità umane tratteggiando, nel contempo, i caratteri pittoreschi della gente d’Abruzzo. Tra l’ipocondria del protagonista, la scaltrezza dell'inserviente, l’amore avido e falso della moglie e il matrimonio combinato al centro della trama, l’esilarante commedia degli equivoci procede a ritmo serrato fino al trionfo dei buoni sentimenti.

“Aspettando il Premio Marrucino” è diventato un appuntamento importante per tutte le Compagnie del panorama non professionistico abruzzese che ambiscono, con passione ed impegno, a calcare nuovi e più prestigiosi palcoscenici. Lo spettacolo che otterrà il miglior giudizio da parte del pubblico e della Giuria tecnica, presieduta dal Prof. Massimo Pasqualone e composta da Alberto Cremonese, Giovanna Di Felice, Maria Laura Di Petta e Ugo Iezzi, sarà inserito, nell’anno del Bicentenario del Teatro, nel cartellone principale della Stagione di Teatro Dialettale “Premio Marrucino”.

I biglietti sono disponibili presso il Botteghino del Teatro Marrucino (tel. 0871.330470, aperto dal martedì alla domenica dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20) e sul circuito on-line www.ciaotickets.com.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Eventi per bambini e ragazzi per il Giorno della memoria e altre ricorrenze

    • dal 26 al 28 febbraio 2021

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • Prosegue "La virtuale": la mostra fotografica interattiva che si può visitare 24 ore su 24

    • Gratis
    • dal 1 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021
  • Eventi per bambini e ragazzi per il Giorno della memoria e altre ricorrenze

    • 28 febbraio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento