rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Teatro

Torna il Premio Marrucino, da gennaio spazio alle compagnie amatoriali abruzzesi

Anche per il 2023 torna la rassegna di teatro dialettale organizzata dalla Deputazione teatrale in collaborazione con la Fita Abruzzo: otto spettacoli a partire dal 20 gennaio e un fuori concorso a maggio

Anche quest’anno torna il Premio Marrucino, la rassegna di teatro dialettale organizzata dalla Deputazione teatrale teatro Marrucino in collaborazione con la Fita Abruzzo. Otto spettacoli a partire dal mese di gennaio e un fuori concorso a maggio. La rassegna nasce per dare spazio alle compagnie amatoriali abruzzesi, che con passione ed impegno, contribuiscono a salvaguardare e valorizzare un importante patrimonio linguistico collettivo.

Si comincia venerdì 20 gennaio alle ore 21. Sul palco del teatro Marrucino otto compagnie si contenderanno l’edizione 2023 del “Premio Marrucino” con altrettanti spettacoli dalle trame esilaranti: in scena la compagnia “Je Cuncentramente” di Avezzano (il 20 gennaio con “J’armistizie”), “I giovani amici del Teatro” di Pescara (3 febbraio con “Sa da parlà cibbate”)la Compagnia “Drago D’Oro” di Atessa (24 Febbraio con “Sia fatta la mia volontà”), la Compagnia “Il Carrozzone” di Morro D’Oro (24 febbraio con lo spettacolo “Je so’ matte e l’iddre tire li prete”), “La Bottega del Sorriso” di Castellalto (24 Marzo con “Ma coma si chiame?”), “I Sestini” di Teramo (31 marzo con la commedia “Lu Piacione”) e “I Fuoriusciti” di Avezzano (14 aprile “Le bucìe de Zì Prete”), la Compagnia “Atriana” di Atri (28 aprile con la commedia “Vite mandi’ sta canne… canne mandi’ sta vite”).

A chiudere la rassegna il 20 maggio, durante la serata di premiazione, sarà lo spettacolo fuori concorso “La scienze aiute… ma nen fa meracule…” di Antonio Potere, rappresentato dalla compagnia “I Marrucini" di Chieti.

La giuria tecnica del Premo Marrucino, presieduta dal docente e critico letterario prof. Massimo Pasqualone, assegnerà il riconoscimento allo spettacolo migliore sul piano drammaturgico, registico ed interpretativo, oltre ai premi per la migliore regia, la migliore ricerca linguistica, la migliore attrice e il  migliore attore protagonista, la migliore attrice e il  migliore attore non protagonista, la migliore attrice e il migliore attore caratterista e la migliore attrice o migliore attore giovane emergente.
Sulla base del giudizio espresso dal pubblico di abbonati, sarà invece conferito il premio della giuria popolare.

Gli abbonamenti sono acquistabili dal 20 dicembre al botteghino del  teatro Marrucino (aperto dal martedì alla domenica, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00), online e nei punti vendita autorizzati CiaoTickets. I biglietti per i singoli spettacoli saranno invece in vendita dal 16 gennaio, con le stesse modalità.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna il Premio Marrucino, da gennaio spazio alle compagnie amatoriali abruzzesi

ChietiToday è in caricamento