Ripartono le attività del Piccolo Teatro dello Scalo: spettacoli da Chieti a Pennapiedimonte

Un percorso dedicato a L'antologia di Spoon River, per offrire spettacoli e far conoscere meglio il territorio

Ripartono le attività del Piccolo teatro dello Scalo, con i primi momenti di teatro dedicati alla città. Si riparte mercoledì 29 luglio, alle ore 21, con "L'antologia di Spoon river", in collaborazione con il Club per l’Unesco di Chieti, nell’adattamento "La collina" di Giancamillo Marrone. Gli allievi dei laboratori Actor daranno voce e forma ad alcuni personaggi dell’antologia ambientato nel piccolo parco Obletter dello Scalo: un modo per far conoscere questo spazio verde. L’ingresso sarà libero, contingentato e controllato dal Nucleo Operativo Teate della protezione civile, il pubblico è invitato a portarsi la sedia o altri elementi per sedersi.

Altro laboratorio Actor&Drama sabato 1° agosto e domenica 2, alle ore 21, in collaborazione con il Fai di Chieti nel tempio di Santa Maria del Tricalle, dove andrà in scena "Il tavolo dei giurati", libero adattamento dal film 12 Angry men, con Anna Rita Mastrangelo, Edoardo Di Luzio, Emanuel Crescenzi, Eralda Antonacci, Flavio Di Luzio, Francesco Prodon, Lorenzo La Rovere, Luca Serritelli, Maria Cristina Toro, Nereide Pavone, Rosario Cicellini, Samuele Marrone, Vincenzo Battista testo e regia di Giancamillo Marrone. Una giuria si interroga se mandare sulla sedia elettrica un giovane accusato di accoltellamento del padre violento.Tema molto attuale visto che da poco la corte suprema americana ha dato il via libera a poter rispristinare le esecuzioni capitali. È previsto un contributo di 10 euro; prenotazione obbligatoria.

Mercoledì 5 agosto, sempre al parco Obletter di Chieti Scalo La Collina seconda parte, liberamente tratto da L'antologia di Spoon river. Questa volta i laboratori adulti insieme agli attori della compagnia stabile daranno vita ad un’ampia rassegna di personaggi dell’antologia.Ingresso libero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da venerdì 7 a domenica 9 agosto, il lavoro su Spoon River si sposterà nel bellissimo borgo di Pennapiedimonte, in collaborazione con la Pro Loco e il Comune, sotto forma di teatro itinerante all’interno del paese. Sarà un’occasione per visitare Pennapiedimonte tra un personaggio e l’altro dell’antologia, mentre il 9 agosto si realizzerà un filo immaginario di legame tra Pennapiedimonte e Spoon River attraverso il racconto della nostra emigrazione dei primi del Novecento. È previsto un contributo di partecipazione di 10 euro con ingressi scaglionati dalle ore 18.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • Trovato in un fossato senza vita il corpo di Ettore Di Lallo

  • Camioncino della nettezza urbana si ribalta contro un muro di cinta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento