Francavilla, al parco Villanesi il "teatro è solidarietà"

Nel Parco Villanesi, una terrazza verde e tranquilla, attrezzato ed accogliente, nasce per l'estate il progetto " Teatro è Solidarietà". Una iniziativa frutto della collaborazione tra le associazioni Orizzonte, Maramè e la Cooperativa Oltre L'Orizzonte. Si tratta di 16 serate di teatro brillante, per lo più in vernacolo abruzzese, che si svolgeranno ogni giovedì, ed alcune domeniche dal 16 giugno al 15 settembre al Parco Villanesi, sotto la direzione artistica di Nadia Di Naccio, presidente dell'associazione Maramè.

Parteciperanno alla rassegna diversi gruppi e compagnie abruzzesi tra cu i ragazzi di Orizzonte, Maramè, Gli amici della Saletta, Ass. Amanca, Quelli di Santa Fè, Ass. La sfasciata, Kaos Group, Compagnia Teatro E', Ass. I Girasoli, Compagnia Nu seme nu,, Gruppo Petralucente, Max e Lica, Gli Stralunati, ed altre presenze a sorpresa.

Il ricavato delle varie serate (5 euro per ogni spettacolo) verrà dato in beneficienza all'Associazione Orizzonte, per aiutarla a svolgere in maniera sempre più proficua la sua attività con i ragazzi diversamente abili.

Il calendario estivo del parco è ulteriormente arricchito da eventi, intrattenimenti e divertimenti; ingredienti preziosi volti a far conoscere, valorizzare e vivacizzare uno dei parchi più belli della città.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Il centro commerciale Centro D’Abruzzo cerca aspiranti Influencer

    • Gratis
    • dal 21 aprile al 12 maggio 2021
    • Centro Commerciale "Centro d'Abruzzo"
  • Festa di San Giustino: a Chieti arriva il segretario di Papa Francesco

    • dal 10 al 11 maggio 2021
    • Cattedrale San Giustino
  • L'associazione Le Tre Melarance presenta online il corto ambientato a Chieti Sei la mia vita

    • Gratis
    • dal 23 aprile al 31 maggio 2021
    • Online
  • Riapre il museo universitario di Chieti

    • dal 3 al 28 maggio 2021
    • Museo Universitario di Chieti
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento