“‘O tuono ‘e Marzo” a Lanciano il 24 ottobre

Sabato 24 ottobre alle ore 21 andrà in scena il primo spettacolo del Festival di Teatro Dialettale incluso nel cartellone 2015/2016 del Teatro Fenaroli di Lanciano; in programma ‘O tuono ‘e Marzo, commedia di Vincenzo Scarpetta libero adattamento e regia di Arnaldo De Rosa, rappresentata dalla compagnia Teatrale “Skenè" di Lanciano.

La rassegna giunta alla sua XIII edizione è organizzata dagli Amici della Ribalta di Lanciano; gli spettacoli previsti, portati in scena a Lanciano da compagnie di Campania, Marche, Molise, Puglia e Abruzzo, parteciperanno al Premio Maschera d’Oro città di Lanciano.

La commedia, scritta nel 1912 da Vincenzo, figlio del grande Eduardo Scarpetta, narra di un giovane benestante Felice Sciosciammocca, orfano di entrambi i genitori e prossimo alle nozze che trova in pochi giorni, due Padri, una madre, una sorella e un cugino.

A creare parenti in eccesso è il servo canaglia Turillo, che cerca di sfruttare la situazione a suo vantaggio pronto a spacciarsi per padre e a diventare marito. L’adattamento in vernacolo mantiene inalterato il valore dell’opera e la regia di Arnaldo De Rosa consente al cast numeroso di essere ben equilibrato e di ottenere un risultato che diverte gli spettatori.

Biglietti e abbonamenti in vendita presso il botteghino del teatro (16.30/19.30).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Il centro commerciale Centro D’Abruzzo cerca aspiranti Influencer

    • Gratis
    • dal 21 aprile al 12 maggio 2021
    • Centro Commerciale "Centro d'Abruzzo"
  • Festa di San Giustino: a Chieti arriva il segretario di Papa Francesco

    • dal 10 al 11 maggio 2021
    • Cattedrale San Giustino
  • L'associazione Le Tre Melarance presenta online il corto ambientato a Chieti Sei la mia vita

    • Gratis
    • dal 23 aprile al 31 maggio 2021
    • Online
  • Riapre il museo universitario di Chieti

    • dal 3 al 28 maggio 2021
    • Museo Universitario di Chieti
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento