“Mio nonno l’olivo” in scena a Cuntaterra

Venerdì 15 febbraio, alle ore 21, allo spazio artistico culturale Cuntaterra, in via Sangro 9 a Brecciarola (Chieti), c’è il primo appuntamento de “La buona sumenda”, rassegna culturale che durerà fino a maggio. Si inizia con lo spettacolo “Mio nonno l’olivo”, spettacolo teatrale a cura del Teatro del Paradosso, di Fausto Roncone, per la regia di Giacomo Vallozza, con Fausto Roncone e Matteo Di Claudio.

Lo spettacolo racconta la vita di un anziano potatore, spesa prendendosi cura delle piante di olivo.
Una vita incantata dalle meraviglie che la natura e l’ingegno umano riescono a produrre; e disincantata perché cosciente delle nubi che si addensano sul futuro dell’olivo. Una narrazione che attraverso un linguaggio semplice, a volte comico a volte amaro, commuove ed emoziona, perché tocca aspetti della vita che tutti ci riguardano: l’onestà, il lavoro, la pace interiore.

L’ingresso, riservato agli associati, ha un costo di 10 euro. La tessera socio ha un costo di 5 euro. Per partecipare è necessaria la prenotazione. Info e prenotazioni: 3406152344 / 3387582167/ ass.cterra@gmail.com.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Eventi per bambini e ragazzi per il Giorno della memoria e altre ricorrenze

    • dal 22 al 28 febbraio 2021

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • Prosegue "La virtuale": la mostra fotografica interattiva che si può visitare 24 ore su 24

    • Gratis
    • dal 1 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021
  • Eventi per bambini e ragazzi per il Giorno della memoria e altre ricorrenze

    • dal 25 al 28 febbraio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento