“I miei sogni sono stati tutti sulla Majella”, lettura teatrale/musicale a Cuntaterra

Venerdì 15 marzo, alle ore 21, nello spazio artistico culturale Cuntaterra, a Brecciarola di Chieti, in via Sangro 9, c’è il secondo appuntamento per la sezione teatro della rassegna culturale “La buona sumenda”, con lo spettacolo “I miei sogni sulla Majella”. Una lettura teatrale/musicale tratta dal libro “I miei sogni sono stati tutti sulla Majella”, di Paolo Sanelli, a cura di Marco Manila (Edizioni Menabò).

Protagonisti sono Marcello Sacerdote (lettura, narrazione, canto, zampogna, flauti arcaici e percussioni tradizionali) e Sebastian Giovannucci (voce, organetti diatonici 2 e 18 bassi, toy piano).

È la storia di Paolino, pastore e poeta della Majella, del suo sorriso stampato in quel piccolo viso intelligente e sincero, un sorriso che sembra provenire dalla vita, dalla sua vita semplice e bella, da quella civiltà dei campi e delle montagne che egli ama raccontare: un sorriso, che sembra non essere il suo o soltanto il suo, ma appartenere a tutto il villaggio, a tutta la memoria di un territorio e delle sue genti.
Un sorriso che attraversa la grande storia dell’Italia durante il ‘900, facendosi testimone dei temi della guerra, del lavoro, dell’emigrazione, del rapporto tra uomo e natura, degli importanti mutamenti socio-culturali che hanno coinvolto l'intero Paese, con i suoi territori e le loro comunità.

L’ingresso, riservato agli associati, ha un costo di 10 euro. La tessera socio costa 5 euro. Per partecipare è necessaria la prenotazione, a 3406152344 / 3387582167/ ass.cterra@gmail.com.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • Nelle parrocchie di San Salvo c'è la "Family week"

    • dal 14 al 21 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento