"Lascio alle mie donne" al carcere di Villa Stanazzo

Domenica 31 marzo, alle ore 16, l'associazione culturale Il Ponte mette in scena nella casa circondariale Villa Stanazzo di Lanciano lo spettacolo "Lascio alle mie donne",di Diego Fabbri, per la regia di Carmine Marino.

La morte di Renato Signorini, ricco e brillante avvocato di provincia, crea un po’ di scompiglio. Infatti, al momento dell’apertura del testamento, la vedova di Renato viene a scoprire che il marito intende lasciare il suo ingente patrimonio in parti uguali alla moglie e all’amante, a patto che le due donne si frequentino per un mese almeno un’ora al giorno.

Una richiesta davvero assurda, che però alla fine mette d’accordo le due donne. E mentre le cose sembrano filare per il verso giusto, ecco apparire una terza donna, giovane, bella e sensuale. Che cosa ha a che fare lei con l’avvocato Signorini? E come è possibile che viene anch’ella citata nel testamento? Lo scopriremo piano piano, un passo alla volta, in questa commedia che è un messaggio d’amore in chiave brillante, dove le scene si susseguono accompagnate da una bella colonna sonora che ci ricorda i film muti di tanti anni fa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Eventi per bambini e ragazzi per il Giorno della memoria e altre ricorrenze

    • dal 26 al 28 febbraio 2021

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • Prosegue "La virtuale": la mostra fotografica interattiva che si può visitare 24 ore su 24

    • Gratis
    • dal 1 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021
  • Eventi per bambini e ragazzi per il Giorno della memoria e altre ricorrenze

    • dal 25 al 28 febbraio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento