"Il malato immaginario" diventa teatro dialettale al Fenaroli di Lanciano

Al teatro Fenaroli di Lanciano, domenica 7 maggio, c'è "Il malatto immaginario", nella versione della compagnia teatrale L'Aquilone (Anfass), per la regia di Lilia Giangregorio. La commedia si apre introducendo Argante, ipocondriaco che si sta lamentando delle sue malattie. L’uomo vuole dare in sposa la sua bella figliola Angelica a Tommaso Cacherai, noto medico della cittadina, che potrebbe così prendersi cura anche delle sue “malattie”. Angelica, però, si è invaghita del giovane Cleante e rifiuta la proposta del padre, che minaccia di mandarla in convento. Gli attori fanno tutti parte dell'Anfass di Lanciano. Lo spettacolo sarà preceduto dalla cerimonia di premiazione del XIV Festival del Teatro Dialettale - Premio città di Lanciano - “Maschera d’oro”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • Prosegue "La virtuale": la mostra fotografica interattiva che si può visitare 24 ore su 24

    • Gratis
    • dal 1 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021
  • Eventi per bambini e ragazzi per il Giorno della memoria e altre ricorrenze

    • 28 febbraio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento