"Il colore della noia" in scena al teatro della casa circondariale di Chieti

Un lavoro di pedagogia teatrale realizzato assieme a dodici detenuti-attori

"ll colore della noia": è il titolo della mise en space realizzata da dodici detenuti-attori per due giornate, il 6 ed il 7 dicembre, nel teatro della casa circondariale di Chieti, e che nasce da un percorso trattamentale fondato sull'approccio artistico-teatrale realizzato in collaborazione con l'associazione "Didattica Teatrale" di Serenella Di Michele, la Fondazione Tiboni ed il Mediamuseum di Pescara.

Il lavoro realizzato è stato costruito con le persone detenute che sono co-autori dei testi messi in scena. Sul palco le speranze, i dolori, la vita in carcere, il pensiero a chi sta fuori e soprattutto, la ricerca di senso, di significato e di valore alle giornate che scorrono sotto lo sguardo incalzante di un nemico strisciante dell'essere umano, la noia.

Lo spettacolo è andato in scena venerdì davanti a 120 studenti universitari di Scienze Pedagogiche e di Sociologia e Criminologia, condotti dalla professoressa Luana Di Profio, che da anni collabora con l'area trattamentale della casa circondariale di Chieti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sabato 7 dicembre, alle ore 16, invece assisteranno al lavoro ospiti e collaboratori della casa circondariale, le altre persone detenute e il presidente del Tribunale di Sorveglianza, Maria Rosaria Parruti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • DIRETTA - Elezioni comunali 2020: ballottaggio Di Stefano-Ferrara

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Comunali Chieti: exit poll e prime proiezioni

  • Torrevecchia in lutto per la scomparsa di Erica: aveva solo 26 anni

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

  • Tra volti noti e nuovi ingressi, ecco chi entra in consiglio e chi può ancora sperare in un posto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento