La Caritas dice no al gioco d’azzardo con uno spettacolo al Supercinema

Fabrizio De Giovanni 

La Caritas Diocesana, con il patrocinio gratuito del Comune, della ASL, dell’Università degli Studi G. D’Annunzio Chieti-Pescara e della Prefettura, ha scelto come obiettivo di sensibilizzare i giovani, nostro futuro, a un tema cruciale come quello della ludopatia.

Vuole proporre una campagna di sensibilizzazione con lo spettacolo “Gran Casinò. Storie di chi gioca sulla pelle degli altri” di Itineraria Teatro, interpretato da Fabrizio De Giovanni. Uno spettacolo per dire no al gioco d'azzardo, legale o illegale che sia. "Gran Casinò" racconta le storie di chi gioca sulla pelle degli altri e le sofferenze di quanti si perdono nel tunnel della dipendenza. Un'occasione per comprendere cosa si celi dietro un business miliardario che stritola le sue vittime tra usura e criminalità.

Una serata a teatro per sorridere amaro e imparare a stare alla larga dall'azzardo che, lo ricordiamo, non è un gioco. Regia di Gilberto Colla. Testo di Ercole OngaroFabrizio De Giovanni e Enrico Comi. Direttore Tecnico Maria Chiara Di Marco. Un’iniziativa per contribuire a creare una consapevolezza affinché questo cancro sociale cessi di propagarsi nelle mente e nell’animo di milioni di cittadini.

Il desiderio è quello di proporre un evento capace di coinvolgere affollate platee stimolando profonde riflessioni. Attraverso la realizzazione di questo spettacolo, la Caritas diocesana vorrebbe dissuadere le persone dal giocare: dalle slot machine ai casinò, dalle lotterie ai gratta e vinci, ormai accessibili a chiunque e particolarmente presenti nei locali pubblici perché il gioco è una dipendenza simile alla tossicodipendenza e porta alla ludopatia soprattutto quando si cominciano a vincere piccole somme.

Molti hanno intravisto nel gioco d’azzardo la soluzione ai propri problemi economici e si sono gettati a capofitto nel mare delle scommesse; ogni cittadino italiano, minorenni compresi, si è giocato in media, lo scorso anno, più di 1.500,00 euro.

In un Italia, si è registrare un exploit travolgente: il fatturato dell’azzardo legale è passato dai 26 miliardi di euro del 2005 ai 98 miliardi di euro del 2015. Gli italiani sono meno dell’1 % della popolazione del pianeta, ma nei giochi on line rappresentano il 23 % del mercato mondiale. Ancora più allarmante è sapere che l’Abruzzo rappresenta la prima regione assoluta per spesa nella piaga del gioco d’azzardo.

La Compagnia Teatrale da ventidue anni si occupa esclusivamente di Teatro Civile, con spettacoli emotivamente coinvolgenti e di forte impegno sociale. Lo spettacolo, interamente gratuito, si svolgerà l’11 novembre alle ore 20:30 presso il Teatro Auditorium Supercinema a Chieti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Eventi per bambini e ragazzi per il Giorno della memoria e altre ricorrenze

    • dal 22 al 28 febbraio 2021

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • Prosegue "La virtuale": la mostra fotografica interattiva che si può visitare 24 ore su 24

    • Gratis
    • dal 1 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021
  • Eventi per bambini e ragazzi per il Giorno della memoria e altre ricorrenze

    • dal 22 al 28 febbraio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento