A Orsogna torna la tradizione dei Talami, i quadri biblici viventi

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Orsogna
  • Quando
    Dal 03/04/2018 al 03/04/2018
    Dalle 10 alle 18
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
    Sito web
    facebook.com

A Orsogna, nel giorno del martedì di Pasqua, torna la tradizione con i Talami, la rappresentazione vivente dei quadri biblici. Una manifestazione particolare e molto sentita in paese, che dal 2011 è diventata Patrimonio dell'Italia per la tradizione. 

I preparativi iniziano nel giorno del Lunedì in Albis, il 2 aprile, con la deposizione di canestri donativi all'altarino devozionale della Madonna Nera, a cura dell’associazione “Domenico Ceccarossi”. Dalle 21, nella chiesa di San Nicola di Bari, ci saranno il Santo Rosario e la veglia in onore della Madonna del Rifugio, con i canti della corale La figlia di Jorio di Orsogna e della Compagnia tradizioni teatine (Cata). 

Martedì in Albis, il 3 aprile, alle ore 8 la giornata verrà aperta con i fuochi pirotecnici della ditta Lanci e la Sarabanda. Alle 8.30 è previsa la Santa Messa nella chiesa di San Nicola di Bari. E, finalmente, dalle 10, sarà il momento dei Talami, la sacra rappresentazione di quadri biblici viventi, con il tema conduttore “Bibbia e Arte. Grandi eventi visti da grandi pittori". La compagnia di contadine è a cura dell’associazione Il Teatro di Plinio e del servizio civile Nazionale, il canto della “messure” a cura della Compagnia Tradizioni Teatine. Ci saranno il corteo di canefore e bambine in abito bianco con lemnischi e candele, la dama dei Talami, il carro dei doni e la Sarabanda. Nel corso della mattinata ci sarà la premiazione degli artisti vincitori del concorso “Un bozzetto per i Talami”. 

Alle ore 13 è previsto il pranzo con il piatto tipico dei Talami, gli “Gnuccune aristufite”, che quest'anno saranno preparati dai giovani cuochi dell’istituto alberghiero “G. Marchitelli” di Villa S. Maria. Alle 17.30 ci sarà la Santa Messa nella chiesa di San Nicola, alle 18 la processione in onore della Madonna del Rifugio, accompagnata da un corteo di “Palomme”, donne con il fazzoletto bianco che intonano canti mariani, portatori di ceri devozionali, donne con i canestri votivi. Alle ore 18.30 si aprirà l'asta pubblica dei canestri donativi e alle 19.30, al teatro De Nardis, il concerto dell'Orchestra femminile del Mediterraneo, diretta da Antonella De Angelis. In caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata alla domenica successiva.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Religione, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • Nelle parrocchie di San Salvo c'è la "Family week"

    • dal 14 al 21 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento