menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Street Food Time: piazzale Marconi si anima con il festival del cibo di strada

La IV edizione a Chieti Scalo da venerdì 5 a domenica 7 ottobre: settanta tipologie di cibi diversi, venti birre artigianali e tanta voglia di convivialità

Da domani a Chieti torna “Street Food Time”, il festival del cibo da strada di qualità. Per la prima volta in piazzale Marconi e via Avezzano, a conclusione degli eventi scalini 2018, la manifestazione si terrà da venerdì 5 a domenica 7 ottobre.

La manifestazione, organizzata da Blunel Srls, è nata con l'intento di creare momenti di aggregazione e convivialità adatti a tutte le età e animare le città, portando anche refrigerio alle attività commerciali attraverso la valorizzazione dei prodotti alimentari artigianali di eccellenza. Il festival, che gode del patrocinio del Comune di Chieti e di Confartigianato Imprese Chieti - L'Aquila, ospiterà 15 food truck e 3 birrifici artigianali per offrire più di 70 tipologie di cibi diversi e 20 birre artigianali differenti. 

Tante proposte culinarie dall'Italia e dal mondo

I fornelli si accendono venerdì alle 18 per restare aperti tutte le sere fino a mezzanotte. Sabato e domenica i food truck saranno operativi a partire dalle 11 con una proposta di cibi genuini dall’Italia e dal mondo: dall’ hamburger di Scottona a quello di chianina, dalle tigelle farcite con culatello di Zibello, mortadella di Bologna IGP, crudo di Parma e cipolle caramellate alla “puccia” pontina. E ancora: cartocci di pesce fritto, olive all'ascolana classiche, al tartufo e vegetariane, gli immancabili arrosticini artigianali sia di fegato che di carne, le  patate novelle al vin cotto balsamico, le pittule dolci e salate, lo, spezzatino di polipo in umido, i  cannoli siciliani farciti al momento ma anche le arepas venezuelane farcite con pollo, formaggio e verdure, la grigliata di angus, i churros.  

STREET FOOD FESTIVAL: I DIVIETI

“Il festival, a ingresso gratuito, è un evento itinerante a carattere nazionale che ha girato in lungo e in largo tutta la Penisola e concluderà il tour 2018 a Chieti – spiega l’organizzatrice Barbara Lunelli - L’evento, culinario e culturale allo stesso tempo perché permetterà di entrare a stretto contatto con i “paesaggi culturali italiani” da difendere e conoscere, è aperto a tutti. L’obiettivo è bissare le 28.000/30.000 presenze dell’edizione 2017”. 

"Un festival sul colle e uno allo scalo"

“Una quarta edizione per la città Chieti - nata con l’intento di creare momenti di aggregazione sociale, portando in città visitatori che daranno vita ad un circolo virtuoso di cui si avvantaggeranno tutte le attività commerciali cittadine, che hanno già pianificato aperture serali straordinarie - ha commentato l’assessore al Commercio Carla Di Biase - Il progetto a cui stiamo già lavorando con Barbara Lunel è l’organizzazione, per il 2019, di un doppio appuntamento dello Street Food: uno nella parte alta della città, magari in concomitanza con il Maggio Teatino, l’altro nella parte bassa all’interno del cartellone degli Eventi Scalini”.    

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento