“Storie segrete dell’antico Abruzzo": viaggio nel tempo e nella musica a Casalbordino

Venerdì 26 luglio, l'associazione culturale “La Fenice” di Casalbordino organizza “Storie segrete dell’antico Abruzzo – Un viaggio nel tempo, nello spazio e nella tradizione, alla scoperta delle più particolari storie della nostra terra”. Appuntamento alle ore 21 a Palazzo Furii, nei pressi di piazza Umberto I, a Casalbordino.  L’evento ha il patrocinio del Comune di Casalbordino e avrà la collaborazione tecnica di Fonderie Sonore.

Una serata per percorrere i sentieri più arcani e misteriosi della terra d'Abruzzo, narrando di creature fantastiche, antiche tradizioni magiche, case stregate, apparizioni, storie di fantasmi e fiabe, per una serata di emozioni e brividi che svelerà i segreti di una terra prodigiosa. La narrazione è affidata a Camillo Chiarieri, a suo modo un cantastorie del terzo millennio che in un mondo che procede a velocità smisurata ha scelto, attraverso le parole, di omaggiare, scoprire e far scoprire i segreti e le bellezze dell’Abruzzo anche a chi in Abruzzo abita da sempre; il tutto sarà accompagnato dai suggestivi sottofondi musicali di Marco Giacintucci, eseguiti con strumenti medievali e della tradizione, come si trattasse della colonna sonora di un film. Un viaggio nel tempo, nello spazio e nella tradizione, alla scoperta delle più particolari storie e della nostra Terra.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • Nelle parrocchie di San Salvo c'è la "Family week"

    • dal 14 al 21 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento