Eventi

Presentata la stagione didattica e concertistica dell'associazione Culturale “I giovani accademici”

Gli appuntamenti estivi vedranno l'organizzazione di 4 eventi concertistici di rilevanza internazionale, dedicati e donati alla città di Ortona

Presentata dal sovrintendente artistico Omar Crocetti e dal direttore artistico Paolo Angelucci, la stagione didattica e concertistica dell'associazione Culturale “I giovani accademici”. La stagione concertistica vede anche l'organizzazione di un vero e proprio triennio didattico e artistico, nella presentazione del sovrintendente
Omar Crocetti,

dedicato alla progettazione, alla formazione e alla preparazione degli eventi concertistici dell'orchestra di produzione I giovani accademici  e
dell'attività complessiva espressa sul triennio progettuale dell'associazione, costituita anche da partecipazioni esterne, concorsi internazionali musicali, eventi concertistici diversi, collaborazioni con altre associazioni, istituzioni e scuole e attività di preparazione concertistica, per la formazione delle generazioni di giovani  allievi e nuovi concertisti, italiani e del territorio.

Gli appuntamenti estivi vedranno l'organizzazione di 4 eventi concertistici di rilevanza internazionale, dedicati e donati alla città di Ortona, dell'associazione culturale “I giovani accademici”, per un progetto che vede lo svolgimento dei concerti in luoghi indicati dal ministero dei Beniculturali come di interesse storico, artistico e turistico.

Si inizia sabato 21 luglio, al castello aragonese di Ortona, alle ore 21.30 , con l'evento concertistico “Suoni
Riflessi”  e  l'Orchestra Sinfonica Giovanile, con Paolo Angelucci alla direzione e come solista il talento abruzzese Michele Di Toro, che
affronteranno un repertorio con musiche di Chopin e Beethoven. Sabato 28, in piazza San Tommaso, alle ore 21.30, l'appuntamento inserito dal comitato manifestazioni ortonesi, nell'ambito di "viviAMO LA notte", con l'Orchestra  Sinfonica  Internazionale Giovanile, diretta da  Massimiliano Caldi e un sorprendente programma concertistico dedicato all'amore con musiche di Gluck, Bellini, Tchaikovsky; poi il tradizionale  "Concerto dell’Alba 2018.

Domenica 10 Agosto, nel piazzale antistante il teatr Tosti, alle ore 05, con l'orchestra  “I Giovani Accademici” e il direttore Paolo Angelucci; per chiudere sabato 1° settembre, nella sala Eden, alle ore 19, con il “Concerto da Camera” e l'orchestra  “I Giovani Accademici” sempre diretta da Paolo Angelucci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentata la stagione didattica e concertistica dell'associazione Culturale “I giovani accademici”

ChietiToday è in caricamento