menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Francavilla il primo Simposio internazionale d'arte contemporanea

Dal 20 al 27 settembre 2014 il Park Hotel Alcyone ospita "Le laudi del mare", evento dedicato alla promozione e alla valorizzazione dell'arte contemporanea con 18 artisti. La direzione artistica è di Giuseppe Liberati ed Enzo Angiuoni

Francavilla al Mare si prepara a ospitare la prima edizione del Simposio internazionale d’arte contemporanea “Le laudi del mare”.

Dal 20 al 27 settembre al Park Hotel Alcione 18 artisti provenienti da contesti artistici nazionali, europei e internazionali, si esprimeranno in un ventaglio di proposte interculturali e multietniche, sotto la direzione artistica dei Maestri Giuseppe Liberati e Enzo Angiuoni.

Questi i principali appuntamenti: martedì 22 settembre Festa della Ceramica Raku. Terra, acqua, fuoco: interverranno: Luciana Bertorelli. Lamberto Correggiari, Leo Strozzieri.

Venerdì 26 settembre alle ore 19, inaugurazione della mostra “Le laudi del mare”, dalle 20  con cena con LiveMusic a cura di ‘Trio Pianiste all’Opera’ Michela De Amicis,  Angela Petaccia, Rosella Masciarelli.

La mostra sarà visitabile tutti i giorni fino al 5 ottobre dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 20.00.

L’iniziativa è organizzata dall’associazione Officina d’Arte in collaborazione con l’associazione culturale Arteuropa – arte contemporanea Avellino, Ceramiche Liberati, Liberarte Artigianato e Arte, ASC Chieti e con il patrocinio della Regione Abruzzo, del Comune di Francavilla e dell’Ente Mostra Artigianato Artistico Abruzzese – Guardiagrele.

Partecipano gli artisti: ENZO ANGIUONI,AUGUSTO AMBROSONE, LUCIANA BERTORELLI, BEATRIZ CARDENAS, LAMBERTO CORREGGIARI, LEONARDO FACCIOLI, ENZO FRANCESE, NICOLA GUARINO, LAURA GHINEA, EDOARDO IACCHEO, LORENZO LIBERATI, NADIA LOLLETTI, GAMAL MELEKA, CONCETTA PALMITESTA, GELSOMINA RASETTA, ROSA SPINA, LEO STROZZIERI, ANJA KUNZ.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento