Settimana Spagnola: dal 3 al 9 giugno i suoni e i colori della Spagna al Marrucino

La mattina è dedicata alle scuole, il pomeriggio approfondimenti sui temi principali della letteratura spagnola e la sera spettacoli di musica, flamenco e teatro

Al via, da lunedì 3 giugno,  la Settimana della Cultura Spagnola al Teatro Marrucino. Un ricco cartellone di appuntamenti, che nasce dallo studio degli autori più conosciuti, quali Miguel de Cervantes e Federico Garcia Lorca e da autori mai tradotti in Italia, come la scrittrice Gloria Fuertes, accompagnerà il pubblico alla scoperta della letteratura, della musica della gastronomia di questa straordinaria nazione. Il programma degli eventi è suddiviso momenti distinti: la mattina è dedicata alle scuole della Provincia di Chieti, con letture didattiche di favole e racconti, a cura degli allievi del corso di lettura espressiva dell’Auser-Unitel, il pomeriggio, a partire dalle ore 18.00, approfondimenti sui temi principali della letteratura spagnola e la sera, a partire dalle ore 21.00, spettacoli di musica, flamenco e teatro incanteranno il pubblico del Teatro Marrucino. Tutti gli eventi sono patrocinati dall’Ambasciata di Spagna in Italia

Questo il programma completo:

Lunedì 3 Giugno

Ore 9.00-12.00 – Narrazione di favole della tradizione spagnola  a cura degli allievi del corso di lettura espressiva dell’Auser-Unitel.

Martedì 4 Giugno

Ore 9.00-12.00 – Narrazione di favole della tradizione spagnola.

Ore 21.00 – Il trio Toca y Baila presenta “Algo se muere en el alma” con Stella Astolfi al baile e al cante, Francesco Paolone alla guitarra e al cante e Riccardo Rossi al cajon e alla percusiòn.

Mercoledì 5 Giugno

Ore 9.00-12.00 – Narrazione di favole della tradizione spagnola.

Ore 18.00 – “Le Donne di Lorca” incontro a cura della Prof.ssa Sara Piccioni della Cattedra di Lingua Spagnola dell’Università Gabriele D’Annunzio. Intervento del comitato “Se non ora quando?” di Chieti.

Ore 21.00  -“Morir de Amor” spettacolo teatrale del Corso “Teatro che passione”, liberamente tratto dalle opere di F. G. Lorca. Regia di Giuliana Antenucci.

Giovedì 6 Giugno

Ore 9.00 – 12.00 – Narrazione di favole della tradizione spagnola.

Ore 18.00 – Favole, filastrocche e rime di Gloria Fuertes. A seguire merenda spagnola.

Venerdì 7 Giugno

Ore 10.30 – “Il Teatro delle Meraviglie a Daganzo” spettacolo del Corso di Innamoramento al teatro, liberamente tratto da Miguel de Cervates. Regia di Giuliana Antenucci.

Ore 18.00 – El Cabaret “Tu ed Io, ogjetos de usar y tirar” di Carmen Nubla, al pianoforte Gilda Maria Castellano.

Sabato 8 Giugno

Ore 9.00-12.00 – Narrazione di favole della tradizione spagnola.

Ore 18.00 – Accoglienza delegazione spagnola.

Ore 18.30 – “La terra di Cervantes oggi” a cura del concejal de turismo de l’ayuntamento di Trujillo de Extremadura Jose Ramon Ruiz.

Ore 21.00 – “Il Teatrino delle Meraviglie a Daganzo” spettacolo del corso di “Innamoramento al teatro” liberamente tratto dagli “Intervalli” di Miguel de Cervantes. Regia di Giuliana Antenucci.

Domenica 9 Giugno

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ore 17.00 – “La Principessa Belfiore” spettacolo teatrale dei bambini del corso “Favolando” liberamente tratto de Fernán Caballero. Adattamento e regia Giuliana Antenucci

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dolore e sgomento per la morte di Ottavio De Fazio, il motociclista caduto durante un'uscita

  • Impiegata positiva al Covid-19, chiude ufficio postale di Francavilla al Mare

  • Schianto mortale lungo la Tiburtina: motociclista di Chieti perde la vita

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

  • Smantellata la rete che riforniva di droga la provincia di Chieti: arrestate 13 persone

Torna su
ChietiToday è in caricamento