Settimana del pianeta terra 2017

Torna la Settimana del Pianeta Terra in Provincia di Chieti. Si svolgerà dal 15 al 22 ottobre su tutto il territorio nazionale la “Settimana del Pianeta Terra - L'Italia alla scoperta delle Geoscienze - Una società più informata è una società più coinvolta”. Per una intera settimana di ottobre, diverse località sparse su tutto il territorio nazionale sono animate da manifestazioni per diffondere la cultura scientifica, i "Geoeventi": escursioni, passeggiate nei centri urbani e storici, porte aperte nei musei e nei centri di ricerca, visite guidate, esposizioni, laboratori didattici e sperimentali per bambini e ragazzi, attività musicali e artistiche, degustazioni conviviali, conferenze, convegni, workshop, tavole rotonde.

In Provincia di Chieti, nel comprensorio del Sangro-Aventino, saranno due gli appuntamenti principali organizzati dalla geologa e ricercatrice universitaria Adele Garzarella, che da anni promuove iniziative di divulgazione delle Geoscienze nel territorio abruzzese.

Primo appuntamento domenica 15 ottobre con “Una montagna da vincere, una montagna da amare - storia e geologia sulla Linea Gustav”, nato in collaborazione con il Parco Nazionale della Majella, APT Alto Aventino e Museo Geopaleontologico Alto-Aventino di Palena, e vede il patrocinio dell'Ordine dei Geologi della Regione Abruzzo. Attraverso un percorso recentemente riaperto alla fruizione turistica, si ripercorreranno i luoghi legati alla memoria storica, con la geologia permeante di un territorio affascinante, qual è il Parco Nazionale della Majella. Il territorio abruzzese è stato luogo di uno dei più importanti campi di battaglia che vide contrapporsi, durante la Seconda Guerra Mondiale, le Forze Alleate e le truppe tedesche, in particolar modo lungo la cosiddetta “Linea Gustav”, che collegava Cassino a Ortona, e che, nel suo tratto abruzzese, correva lungo le pendici della Majella. Il percorso rientra in una serie di iniziative legate alla promozione geoturistica del Parco Nazionale della Majella, anche in vista della sua candidatura a Geoparco Unesco, insieme al Parco Nazionale del Gran Sasso-Laga.

Sabato 21 e domenica 22 ottobre, invece, ci sarà la possibilità di partecipare a una passeggiata lungo il Lago di Casoli, con visita alla Torre di Prata, con la partecipazione dell’Arch. Maria Carmela Ricci, che su questi luoghi ha condotto delle importanti ricerche storiche. L’iniziativa è patrocinato dal Comune di Casoli, dall’Ordine dei Geologi della Regione Abruzzo e dal FAI Delegazione di Lanciano. Lungo le rive del Lago Sant'Angelo, bacino idroelettrico creato dallo sbarramento del Fiume Aventino nel 1958, si intrecciano storie del passato recente e lontano, legato alla presenza di una torre di Guardia, posta su un rilievo che sovrasta il bacino stesso. La geologia del luogo è particolarmente interessante, punto di incontro tra "mondi", paleoambienti, e formazioni rocciose molto diverse tra loro. Dalle sequenze della Colata Gravitativa Aventino-Sangro, ai gessi, alle argille dell'alloctono molisano, alle sequenze plio-pleistoceniche dell'avanfossa periadriatica: il ricco e diversificato territorio, osservabile dal tetto della Torre di Prata in una panoramica a 360°, rendono questo luogo un concentrato di conoscenze geologiche in pochi chilometri quadrati. Per la prima volta, un itinerario lungo le rive del lago, e a seguire sulla Torre di Prata, per conoscere la geologia, le storie dei briganti di fine millennio, e dei santi dell'inizio dell'anno mille, che per primi abitarono questi luoghi. Alla fine del percorso, ci sarà una degustazione a base di prodotti tipici.

Tra gli appuntamenti in Abruzzo da non perdere anche “Una finestra sulla Majella: il Geosito di Roccacaramanico” (21 ottobre), e “Le miniere della Majella, un patrimonio da riscoprire e valorizzare” (22 ottobre) eventi organizzati in collaborazione con l’Ente Parco della Majella, rispettivamente a Sant’Eufemia a Maiella (PE) e Roccamorice-Lettomanoppello (PE).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • Nelle parrocchie di San Salvo c'è la "Family week"

    • dal 14 al 21 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento