rotate-mobile
Eventi Treglio

Al via la Settimana dell'affresco: sei nuove opere abbelliranno le case di Treglio

Alla manifestazione, che si tiene da 22 anni, partecipano artisti da tutta Italia. Il sindaco Berghella: "Il nostro borgo è un piccolo museo a cielo aperto"

Ha preso il via a Treglio la 22^ edizione della Settimana internazionale dell’affresco, che animerà le vie del borgo fino a sabato 9 luglio. «La vicinanza delle istituzioni, di Comune e Regione, che con una legge ad hoc ci permette di essere qui oggi, è per noi motivo di vanto e orgoglio - afferma la presidente dell’associazione Treglio Affresco Antonella D’Addario - Ringrazio pertanto chi, dopo tanti anni, continua a credere in noi sostenendoci e a tutti gli artisti che, ancora una volta, contribuiranno ad abbellire il nostro borgo affrescato».

Sono tanti, infatti, gli artisti che, anche in occasione di questa 22^ edizione, hanno voluto essere a Treglio per regalare al paese il loro estro da esporre sui muri dei cittadini che hanno deciso di donarli. E sono sei i nuovi affreschi che saranno realizzati durante questa settimana e saranno tutti legati ai temi proposti proprio da chi dona il muro, per creare un legame ancora più stretto tra arte e territorio. Nei nuovi affreschi si parlerà di vita nel bar, di Atena e l’olio, di musica, vita in emporio e giochi di piazza, feste di paese e di venditori ambulanti, ma anche del tempo e del suo scorrere inesorabile. Ed infine un affresco dedicato al Municipio.

«Investire sulla cultura vuol dire investire sul territorio - dice il consigliere regionale Francesco Taglieri - E con questa legge regionale che tutela i paesi affrescati d’Abruzzo vogliamo fare proprio questo: stanziare risorse legati alle belle progettualità culturali».

Da oggi sono a Treglio, Giorgio Casarin, artista poliedrico, frescante performer, ha già realizzato un affresco nel 2002 e quest’anno torna per realizzarne un altro. Giovanni Sogne, che arriva direttamente dalla provincia di Belluno, maestro frescante, autore e studioso di meridiane, specializzato in graffito affresco o sgraffio. Ha partecipato ad una delle prime edizioni ed è presenza e guida costante negli ultimi 4 anni. Patrizia Gioia, frescante di Roma, relatrice in workshop in tutto il mondo, appena rientrata dall’Australia, anche lei presenza fissa negli ultimi 5 anni. Fedora Blasco, insegnante di materie artistiche di Roma, frescante, collabora con l’associazione da circa 6 anni. Dina Dvdovenko, artista russa, nella vita illustratrice e frescante, si è formata a Treglio dove torna con piacere da ormai 10 anni. Patrizia Ottaviani, artista romana, ha imparato la tecnica dell’affresco a Treglio dove ha deciso di tornare dopo 5 anni per un affresco tutto suo. Infine Nina Triggiani, anche lei artista romana e allieva frescante, Giulia Fars.

Ad affiancare gli artisti, ci saranno poi Antonella D’Addario, Carmen Contartese, Mariangela Fars e Gabriella Bianco, originaria di San Vito. «Vorrei che Treglio diventasse un piccolo museo a cielo aperto nel mondo grazie agli affreschi, che sono la perla assoluta di questo territorio - afferma con convinzione il sindaco Massimiliano Berghella - Abbiamo intenzione di continuare ad investire sulla cultura e far sì che i nostri affreschi possano essere ancora di più volano per il turismo del nostro bellissimo paese».

La Settimana dell’affresco avrà il suo culmine venerdì 8 luglio, dalle ore 18 quando, grazie alla collaborazione con la Delegazione FAI di Lanciano e dell’associazione “Il Convivio del Pensiero Critico”, si potrà partecipare ad una visita guidata tra gli affreschi esistenti e a seguire lasciarsi suggestionare dalle spiegazioni degli alunni esperti della scuola media dell’istituto comprensivo “D’Annunzio” di Lanciano sulla tecnica dell’affresco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via la Settimana dell'affresco: sei nuove opere abbelliranno le case di Treglio

ChietiToday è in caricamento