rotate-mobile
Sagre Paglieta

"Sentieri d'autunno" da record: oltre 20mila presenze nel borgo di Paglieta

Successo per la manifestazione che nel fine settimana ha celebrato le eccellenze del territorio, accompagnandole con mostre, libri, stand e musica dal vivo

La diciassettesima edizione di ?Sentieri d?Autunno?, che si è svolta nel fine settimana a Paglieta, ha registrato presenze da record: oltre 15 mila sabato e 8mila domenica sono le presenze stimate.

«La manifestazione è perfettamente», commenta il sindaco Ernesto Graziani, «si tratta di un appuntamento enogastronomico, e non solo, molto speciale che caratterizza il nostro borgo. Evento che abbiamo riproposto dopo due anni dallo stop imposto per via del Covid, e che in questo fine settimana è tornato in scena animando i vicoli nel cuore del centro storico del paese, allestiti in maniera encomiabile dalla macchina promotrice, la Pro Loco, dalle associazioni e da semplici volontari. A tutte le persone che si sono adoperate al raggiungimento di un risultato che va oltre le aspettative, al gruppo di Protezione civile impegnato nel servizio d?ordine insieme ai carabinieri e alla polizia municipale, alla Pro Loco, al Museo delle tradizioni popolari e a tutte le associazioni, esprimo un vivo ringraziamento da parte mia e dell?intera amministrazione comunale?.

Interessanti gli eventi che hanno fatto da corrolario ai percorsi enogastronomici: le due presentazioni di libri da parte degli autori Nico Menna e Rossano Orlando, le mostre di opere pittoriche degli artisti Giustino Bianco e Ergilia Di Teodoro, con la presenza di un?ospite d?eccezione, l?attrice Franca Minnucci, che ha regalato una sua coinvolgente performance, la musica dal vivo.

Un fiume di gente, proveniente da ogni parte della provincia, dal sabato pomeriggio alla sera e per tutta la domenica, è stato protagonista dei due appuntamenti che hanno caratterizzato la kermesse enogastronomica, che ha offerto l?opportunità agli intervenuti di degustare le prelibatezze cucinate al momento della gastronomia tradizionale del territorio nei punti ristori allestiti (prevista anche una postazione rivolta ai celiaci). Uno sprigionarsi di profumi ha avvolto i vicoli del centro storico: tagliatelle con funghi al tartufo, pasta e ceci con il peperone dolce, la vera pasta alla mugnaia, caldarroste e tanto altro ancora; il tutto accompagnato da vini, olio, castagne, i cellipieni, le sfogliatelle, i dolci tipici. Lungo i percorsi tanta la buona musica. Apprezzati gli stand e le bancarelle con oggettistica, originali gli addobbi ispirati all?autunno, che hanno abbellito l?arco del centro storico ed altri angoli dove si è tenuta la manifestazione.

Molti i consensi positivi anche per le caratteristiche esposizioni di stoffe, bigiotteria artigianale e fotografia. L?evento si è svolto nel pieno rispetto delle prescrizioni di affollamento del piano di sicurezza. Scende dunque il sipario su questa edizione dei record e da incorniciare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sentieri d'autunno" da record: oltre 20mila presenze nel borgo di Paglieta

ChietiToday è in caricamento