menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Le contrade del piacere”, a Miglianico quattro giorni con oltre 50 specialità

L'Ecofesta a chilometro zero si terrà nel centro storico dall'1 al 4 agosto con molte proposte artistiche, musicali e enologiche

Tornano da sabato 1 agosto a Miglianico “Le contrade del piacere”, il percorso gastronomico, realizzato dalla Pro Loco, tra i piatti della tradizione del paese realizzati dalle “nonne” e dalle “mamme” delle tante contrade e dei tanti rioni cittadini. Fino a martedì 4 agosto, negli stand di piazza Umberto I e via Roma, nel centro storico, saranno a disposizione oltre cinquanta specialità gastronomiche del territorio miglianichese, annaffiate dal buon vino della Cantina Miglianico, partner principale della manifestazione insieme a Consac, che curerà una speciale raccolta differenziata nei giorni dell'evento, che è una vera e propria “Ecofesta” con prodotti a chilometro zero.

VISITE E CULTURA - In concomitanza con l'apertura degli stand in piazza, all'interno delle vie e dei vicoli del centro storico, nella cripta di San Pantaleone e nell'antico “Palazzo della Duchessa”, associazioni culturali del paese allestiranno un percorso artistico e musicale per promuovere le proprie attività e raccontare Miglianico dal punto di vista storico e culturale: Confraternita di San Pantaleone, Pro Loco e Officina della Foto saranno le protagoniste di questa sezione della festa che permetterà ai visitatori di poter approfondire un aspetto molto particolare della vita della cittadina. 

Il Castello Masci sarà illuminato e all'esterno saranno fornite indicazioni  storiche. L’Accademia musicale, nella sua sede della cripta di San Pantaleone, sarà aperta per visite guidate, esposizione delle attività e proiezioni di video. Ospiterà, inoltre, nelle giornate dell'1 e del 3 il laboratorio “L’appetito vien leggendo”, lettura ad alta voce di brani per bambini a cura della dott.ssa Simona Rutolo dell’Associazione “Nati per leggere”.
La Chiesa di San Michele Arcangelo sarà aperta per visite e nella cripta continuerà l’esposizione dei lavori dei bambini della scuola primaria di Miglianico relativa al progetto “Arte, Culto e Tradizione… San Pantaleone a Miglianico”, a cura della Confraternita di San Pantaleone. Il Palazzo della Duchessa ospiterà l’associazione “Officina della Foto”, l’esposizione di sculture di Benito D’Aversa, artista locale, dipinti ad acquerello (sul tema “Scorci di Miglianico” ) di Giuseppe D’Aversa, la presentazione del libro di narrativa “Là dove nasce l’Arcobaleno” della concittadina Leonida Mammarella. Infine, sul piazzale antistante il belvedere esporranno gli artisti Concetta Palmitesta (dipinti) Sabrina Montanaro (dipinti) Francesco Di Natale (sculture in canna) Anna Maria Poliandri (creazione di borse realizzate con buste di caffè).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

“Mio padre chiamato per il vaccino un mese dopo il decesso”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento