rotate-mobile
Sagre

Il centro storico si anima con le degustazioni di "Vicoli in Calice"

Al via la prima edizione della manifestazione organizzata da V'Incanto, Confartigianato e Comune nel suggestivo quartiere La Civitella

Oggi, 3 settembre, il centro storico diventa luogo di degustazioni con la prima edizione di “Vicoli in calice”, l’iniziativa promossa da V’Incanto, in partnership con Confartigianato Chieti L'Aquila e il patrocinio del Comune di Chieti.

“Un evento che mette insieme sapori, artigianato, storia ed enogastronomia – così il vicesindaco e assessore alla cultura Paolo De Cesare, l’assessore al commercio Manuel Pantalone e il consigliere Valerio Giannini che ha supportato la macchina organizzativa dell’evento – Ci sarà anche la musica e l’occasione di trascorrere una serata di fine estate fra i vicoli della Civitella, aprendo le porte a un format che in città può crescere ancora e diventare coinvolgente anche per il territorio, per l'occasione sarà visitabile il teatro romano e una cisterna romana privata e presente in zona”.

“Calici pieni di magia, nei vicoli de La Civitella, tra arte, artigianato, storia ed enogastronomia, sulle note di jazz e blues per un indimenticabile weekend di fine estate”, dicono gli organizzatori. Il percorso avrà inizio nei pressi dell’enoteca V’Incanto, in Via Nicoletto Vernia 16, per poi snodarsi attraverso i vicoli del quartiere La Civitella e concludersi in piazza Trento e Trieste. Durante l’itinerario sono previsti stand gastronomici, momenti di approfondimento sulle origini e la storia della città di Chieti, oltre a musica dal vivo e ovviamente degustazioni ad opera di 13 tra le migliori cantine abruzzesi. Di qualità anche la selezione musicale con tre formazioni d'eccellenza: i ragazzi della blues band 'Lu Blues', che suoneranno nei pressi del larghetto di Via Gennaro Ravizza; un trio mozzafiato nei pittoreschi vicoletti adiacenti alla Vineria V’Incanto ,'A taste of Honey - Love songs from the American Songbook', con Miriana Faieta, Marco Marcelletti e Pietro Pancella e il 'Fun Jazz Quartet', che suonerà a Piazza Trento e Trieste con Fabiano Di Dio, Genesio Massimino, Marco Rocchi e Luciano Serraiocco.

La manifestazione, con il patrocinio del Comune di Chieti, è nata e pensata per valorizzare le eccellenze del territorio in ambito vinicolo e gastronomico e scoprire un quartiere tra i più suggestivi della città di Chieti. Le degustazioni sono a pagamento, con un ticket da 10 euro all’ingresso si avrà diritto a 5 degustazioni a scelta tra tutte le cantine presenti durante la manifestazione, sono: le aziende agricole Buzzarone e Ciccone di Chieti; le cantine Wilma, Maligni, Cascina del Colle e Fattoria Teatina sempre di Chieti; Cingilia di Pescara; l’Antica Casa Vitivinicola Italo Pietrantonj dell’Aquila, come la Rajca Liquori;  le Tenute Cerulli Spinozzi e Ferrante di Teramo.  A coadiuvare il tutto, i ristoranti del quartiere con menu ad hoc e presidi gastronomici nei vicoli del quartiere a cura di V’Incanto; Pizzeria Braceria La Civitella; Il Solito Posto;  la Piccola Fattoria (degustazione formaggi); Fritto Street Gourmet (frittura e street food); Oli Di Luzio (degustazione olio); Oli Iacovella (degustazione olio). “Un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di vino e delle eccellenze enogastronomiche abruzzesi, con una serata unica nel suo genere nel territorio circostante”, concludono gli organizzatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centro storico si anima con le degustazioni di "Vicoli in Calice"

ChietiToday è in caricamento