rotate-mobile
Eventi

“Read the signs – riconosci i segnali di una relazione tossica”, il Soroptimist International club di Chieti contro la violenza di genere

L'evento si terrà venerdì 25 novembre nell'auditorium Cianfarani. L’iniziativa rientra tra le azioni di sensibilizzazione contro la violenza di genere ed ha quale obiettivo prevenire la violenza domestica

Il Soroptimist international d’Italia scende in campo in occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” a sostegno della campagna Orange the World 2022. 

Venerdì 25 novembre, alle 16,30, nell’auditorium Cianfarani del parco archeologico della Civitella. il Soroptimist club di Chieti organizzerà  l’evento “Read the signs – riconosci i segnali di una relazione tossica”. L’iniziativa rientra tra le azioni di sensibilizzazione contro la violenza di genere ed ha quale obiettivo prevenire la violenza domestica. Spesso, infatti, non ci si rende conto del pericolo o si sottovalutano, cercando di giustificarli, gesti e atteggiamenti che caratterizzano l’inizio della trasformazione di un normale rapporto in uno patologico, destinato a degenerare. 

Per disegnare il perimetro di tali comportamenti patologici, ci si affiderà agli interventi del procuratore della Repubblica di Chieti Lucia Anna Campo, della dirigente della Divisione polizia anticrimine Katia Mara Basilico, della docente di sociologia Eide Spedicato, della psicologa psicoterapeuta Italia Calabrese, moderate dall’avvocato Federica Di Benedetto, presidente A.I.A.F. Abruzzo. La presidente nazionale del Soroptimist, Giovanna Guercio, concluderà i lavori. Nel corso dell’evento la compagnia Shakespeare in Sneakers, di Veronica Pace, metterà in scena una performance teatrale, per creare una vera e propria scossa emotiva e dare forma al disagio, al dolore, alla vergogna, alla paura che appartengono alle vittime di violenza e che saranno racchiuse nelle parole delle relatrici. 

“Dal 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza, al 10 dicembre, Giornata internazionale per i diritti umani, che coincide con il Soroptimist Day, partiranno i 16 giorni di attivismo in cui si realizzeranno iniziative ed azioni di sensibilizzazione utilizzando in tutta la comunicazione il colore arancione, simbolo di un futuro senza violenza di genere, e il motto dell’Unione: non accettare nessuna forma di violenza - chiama il 1522” conclude il club.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Read the signs – riconosci i segnali di una relazione tossica”, il Soroptimist International club di Chieti contro la violenza di genere

ChietiToday è in caricamento