menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La suggestione della Processione del Venerdì Santo, venerdì 3 aprile

Manca poco all'evento che caratterizza la Settimana Santa a Chieti e la città si prepara alla sua Processione, che torna venerdì 3 aprile all'imbrunire per le vie e i vicoli del centro storico

Venerdì 3 aprile 2015 la città rivive la Passione di Cristo con la processione più antica, quella del Venerdì Santo. La Processione esce all’imbrunire da piazza San Giustino e attraversa il centro storico della città in un’atmosfera mesta e suggestiva scandita dai simboli trasportati a spalla dagli incappucciati delle congreghe cittadine e dalle struggenti note del Miserere del compositore teatino Saverio Selecchy , eseguito dal coro e dai musicisti dell'Arciconfraternita del Sacro Monte dei Morti. 

PERCORSO Queste le vie attraversate dalla Processione del Venerdì Santo di Chieti: piazza San Giustino, via Pollione, piazza Valignani, via de Lollis, piazza Matteotti, via Arniense, via dei Crociferi, via Vicoli, Largo Sant’Agata, via Galiani, via degli Agostiniani, via Toppi, corso Marrucino, via dei Domenicani, largo Barbella, via Vezio Marcello, piazza Templi Romani, via Ravizza, via Zecca, piazza Trento e Trieste, corso Marrucino, via Pollione, piazza San Giustino e  rientro in cattedrale.

BUS NAVETTA E PARCHEGGI

La mattina del 3 aprile, in cattedrale alle 12, si tiene come di consueto la prova del 'Miserere' aperta al pubblico.

Un InfoPoint sarà allestito sotto i portici della ex Banca d’Italia e resterà aperto dalle 10 alle 18. Invece, nell’atrio al piano terra della sede comunale nell’ex Banca d’Italia, saranno proiettati alcuni filmati della Processione commentati dal giornalista Mario D’Alessandro.

I DIVIETI IN CITTA'

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento