menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Vico si trasforma in atelier con i ragazzi del liceo Artistico

Martedì e mercoledì mattina l'estemporanea di pittura all'aperto con i quadri degli studenti del liceo artistico di Chieti. Ragazzi e docenti: "Ci piacerebbe farlo più spesso"

Metti una ventina di ragazzi bravi a dipingere, un sottofondo musicale, una location carina come piazza Vico e sembra quasi di vedere Montmartre! E' grazie agli studenti di III, IV e V del liceo artistico "N. da Guardiagrele" che nelle ultime due mattine il centro di Chieti si è trasformato in un delizioso atelier.

I ragazzi del corso di Arti figurative ieri e oggi hanno infatti partecipato alla seconda edizione dell'Estemporanea di pittura in piazza Vico, iniziativa inserita nel progetto "Giovani protagonisti-paesaggi futuri" promosso da Italia Nostra in sedici scuole delle province di Chieti, Pescara, Frosinone e Roma.

Un'occasione speciale per i giovani talenti come Martina, IVB: "In tanti si sono avvicinati questa mattina sia per complimentarsi che per chiedere cosa facevamo e c'è stato anche chi ha fatto qualche critica sui quadri - racconta - ma è stimolante dipingere all'aperto, possiamo esprimere noi stessi. Ci piacerebbe poterlo fare più spesso". Il suo quadro: un nudo di donna, assieme alla scultura di un suo compagno di classe, Andrea, verrà esposto al Museo Barbella sabato prossimo.

"Questo appuntamento vuole sottolineare la creatività della nostra scuola che ha conservato quel senso di operatività tipico delle scuole d'arte, sorretto però da una solida formazione culturale" commenta la preside del liceo Artistico Giuseppina Politi. Pur tra varie difficoltà, l'istituto in via d'Aragona è riuscito a riconfermare per l'anno prossimo le 10 classi presenti con i due indirizzi (arti figurative + design, gioiello e moda) con un aumento del numero di iscritti del 25%.

Oltre all'estemporanea di pittura sono varie le iniziative che in questi giorni testimoniano l'apertura del liceo Artistico all'esterno: domenica scorsa quattro alunni hanno partecipato all'iniziativa Botteghe d'arte all'Antica Pescheria, mentre a fine mese è in programma alla villa comunale una sfilata con abiti realizzati dagli alunni.

Referente del progetto "Giovani protagonisti-paesaggi futuri" è la professoressa Sandra Di Luzio con i colleghi Giuseppe Le Donne - che stamattina ha esposto un'opera ispirata all'Annunciazione di Leonardo e un omaggio a Chieti - Lino Febo e Ambra Montemezzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento