Dopo la Festa del Perdono annullata la manifestazione dell'estate ortonese

“Rievocando Madama Margarita d'Austria” era in programma il 18 luglio 2020

Dopo la Festa del Perdono, prevista proprio in questi giorni, Ortona annulla un'altra importante manifestazione:“Rievocando Madama Margarita d'Austria” 2020.

Lo comunica l'associazione culturale Giovani Ortonesi: "Vista la drammaticità dell'emergenza sanitaria che sta colpendo il nostro Paese, ed in particolare purtroppo anche la nostra comunità, con sommo dispiacere prendiamo una decisione che non avremmo mai voluto prendere: la Rievocazione in onore di Madama Margarita D'Austria prevista a Ortona per sabato 18 luglio 2020 è annullata".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il 2020, l'estate ortonese perde questo importante evento. La manifestazione è rinviata al prossimo anno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coprifuoco anche in Abruzzo? Marsilio: "Sì, se necessario"

  • Interruzioni idriche a Chieti e provincia dal 20 al 27 ottobre: il calendario completo

  • Concorso al Mibact: pubblicati gli avvisi per la formazione delle graduatorie, in Abruzzo 21 posti

  • Coronavirus a Chieti: 2 casi positivi e 7 persone in isolamento

  • Capodanno in autogrill a Brecciarola: l’evento diventa virale anche in Abruzzo

  • La resa dei conti nel centrodestra è arrivata: Febbo non è più assessore regionale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento