rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Eventi

Chieti omaggia Raffaele Fraticelli, cantore della teatinità

Sabato 19 dicembre al teatro Marrucino la serata organizzata da Chieti nuova 3 febbraio, teatro Marrucino e UniTre, in occasione del settantacinquesimo anno dell’attività del poeta teatino

Chieti omaggia il poeta Raffaele Fraticelli, cantore della teatinità, con un evento, sabato 19 dicembre alle 17,30 al teatro Marrucino.

Una serata organizzata dall'associazione Chieti nuova 3 febbraio, teatro Marrucino e UniTre, in occasione del settantacinquesimo anno dell’attività poetica di Raffaele Fraticelli. Interverranno Carlo Orsini, Peppino Pezzulo, Eide Spedicato.                   

Per l’occasione sarà presentata la ristampa di uno dei testi più noti di Raffaele Fraticelli "La cucine de mamme" antico ricettario di piatti tradizionali abruzzesi in versi dialettali. Nel corso del pomeriggio verranno lette anche alcune poesie tratte dalla ristampa integrata dei libri Parole de Vangéle (edizioni Exflor), in coincidenza con l’apertura dell’Anno Giubilare della Misericordia, con prefazione dell’arcivescovo Bruno Forte. Al teatro Marrucino verranno donate  alcune pagine autografe di Raffaele Fraticelli, scritte per l’amico attore Piero Di Iorio: le copie ingrandite, esposte nel foyer del Teatro, ai lati del busto bronzeo dell’attore, opera dell’artista Luciano Primavera, saranno visitabili dopo la manifestazione.

Fraticelli poi, sarà la voce narrante della drammatizzazione di Paradise piccirille ovvero la moviola degli ultimi, evocazione di personaggi  “passati per le strade di Chieti, in tempi diversi e lontani”, che “hanno lasciato significative impronte”, indicando “una dimensione di vita vera”. L’ingresso alla serata è libero.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti omaggia Raffaele Fraticelli, cantore della teatinità

ChietiToday è in caricamento