Gli Oblivion conquistano il pubblico del Tosti: tutto esaurito per “La Bibbia riveduta e scorretta”

Due ore di divertimento per il primo musical inedito del quintetto bolognese, tra canzoni e risate

Teatro Tosti di Ortona gremito, venerdì sera, per lo spettacolo “La Bibbia riveduta e scorretta”, il primo musical inedito degli Oblivion, quarto appuntamento della stagione di prosa organizzata dalla Compagnia dell’Alba in collaborazione con Acs – Circuito Spettacolo Abruzzo e Molise.

Scritto da Davide Calabrese, Lorenzo Scuda e Fabio Vagnarelli, per la regia di Giorgio Gallione, produzione AGIDI, lo spettacolo esilarante, e dissacrante, ha divertito gli spettatori del Tosti catapultati nella Germania del 1455, quando Johann Gutenberg introduce la stampa a caratteri mobili creando l’editoria e inaugurando di fatto l’età Moderna.

Conscio della portata rivoluzionaria di questa scoperta, Gutenberg sta per scegliere il primo titolo da stampare. Al culmine della sua ansia da prestazione bussa alla porta della prima stamperia della storia un signore. Anzi, il Signore. È proprio Dio, che da millenni aspettava questo momento. Una tematica impegnativa quella scelta dai cinque artisti di Bologna che con il loro umorismo, mai banale, e la loro inventiva, riescono a tradurre in un irresistibile show per due ore di godibile divertimento che ha entusiasmato la platea.

Il prossimo appuntamento del cartellone di prosa è per il 20 febbraio con “Van Gogh. L’odore assordante del bianco” di Stefano Massini, regia di Alessandro Maggi, con Alessandro Preziosi. Una produzione Khora Teatro, in coproduzione con il Teatro Stabile d’Abruzzo. Biglietti al botteghino del teatro Tosti, aperto il martedì, mercoledì e venerdì dalle 18 alle 20 e il giovedì e il sabato dalle 10.30 alle 13.30. Lunedì chiuso. 

È possibile acquistare anche online sul circuito Ciaoticket. Info allo 085.4212125.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità abruzzese: si è spenta la dottoressa Mariangela Bellisario

  • Un abruzzese nell'inferno di Wuahn in quarantena per il virus cinese

  • L'infermiere era costretto a mansioni da Oss: condannata l'azienda sanitaria

  • Coronavirus: la circolare del Ministero della Salute per non contrarre il virus cinese

  • In tribunale con gli screenshots delle conversazioni della moglie per provare il tradimento ma viene denunciato

  • Chiesa, cambia il 'Padre nostro', monsignor Forte: "Nuova versione sarà ufficiale dopo Pasqua"

Torna su
ChietiToday è in caricamento