Natale in tavola: il gioco è servito

Da Nuvole di Sogni da Clà il 30 novembre una giornata dedicata ai giochi da tavolo per la famiglia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Il gioco da tavolo, da sempre ritenuto un passatempo piacevole, oggi diventa la giusta alternativa ai giochi elettronici, perchè permette di far vivere ai bambini una serie di esperienze socializzanti e quindi positive per la loro crescita. I giochi di società sono un modo stupendo per passare del tempo insieme ad amici, famigliari in maniera divertente e costruttiva, oltre a contenere elementi educativi importanti. Utilissimi per insegnare ai nostri piccoli non solo a giocare ma anche a perdere! Ma entriamo nel vivo. Cosa avviene quando giochiamo e cosa andiamo a stimolare nei giocatori? Un gioco da tavolo prevede che i partecipanti: Comunichino (interazione verbale); Si guardino (interazione faccia a faccia); Rispettino l'altro in virtù delle regole del gioco (integrazione sociale). Molti educatori li utilizzano per lavorare sulla regolazione dell'attenzione ed il rispetto dei turni. Questo perché l'attenzione, o per usare un termine tecnico, la memoria di lavoro è una delle funzioni esecutive che quando è allenata e quindi potente, consente al bambino di eseguire i compiti scolastici. In quest'ottica Nuvole di sogni da Clà a Chieti ha organizzato una giornata per sensibilizzare l'utilizzo in famiglia dei giochi da tavolo "Natale in tavola. Il gioco è servito!". Sabato 30 novembbe il negozio di giocattoli allestirà dei tavoli: per ogni Tavolo un gioco diverso da provare gratuitamente, tanti titoli per diverse fasce d'età (dai4 anni fino ai 12 anni) e un esperto che spiegherà le regole e metterà i partecipanti in condizione di giocare autonomamente in pochi minuti.

Il unto vendita si trova a Chieti, in via Arniense 30.

Torna su
ChietiToday è in caricamento