Virtual tour e mostra del museo Francesco Paolo Tosti di Ortona

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Ortona
  • Quando
    Dal 08/12/2020 al 10/12/2020
    Dalle ore 18
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Uscirà martedì 8 dicembre, alle ore 18 il video per la visita virtuale del museo Francesco Paolo Tosti di Ortona, mentre quello della mostra “Note e banconote. Tosti e le strategie di vendita degli editori musicali” è programmato per il giorno 10 dicembre alla stessa ora. La visita virtuale del museo mostrerà al pubblico la sala Tosti, la sala del Museo Musicale d’Abruzzo e i tanti preziosi documenti conservati.

Operazione nata in tempi di covid, ma programmata ben prima, consentirà anche a chi non risiede sul territorio di apprezzare le bellezze di un museo che narra la storia straordinaria di un compositore che da Ortona si affermò in tutto il mondo. La mostra, invece, propone una selezione di spartiti musicali originali delle composizioni di Francesco Paolo Tosti pubblicate da Casa Ricordi e da altri editori internazionali.

Ammirando le belle edizioni del tempo emergono gli elementi principali usati dalle grandi case editrici anche per aumentare l’interesse e le vendite: illustrazioni grafiche realizzate da importanti artisti, cura dell’impaginazione e scelta dei caratteri, dediche a personaggi importanti o a esponenti della nobiltà del tempo, dediche ai grandi interpreti o elenco dei cantanti che avevano interpretato i brani. In definitiva gli originali restituiscono uno spaccato della società tra Ottocento e primi Novecento e mostrano alcune strategie di marketing che si possono considerare anticipatrici di quanto accadrà con la diffusione della radio e del grammofono.  

"Gli ambienti e i documenti mostrati sono principalmente quelli dell’Istituto ortonese che per la prima volta ha reso possibile la visione di alcune tra le cose più preziose conservate - sottolinea il direttore artistico Maurizio Torelli - si tratta di un grande lavoro di ricerca, di selezione e montaggio di immagini, di musiche tostiane, tratte da incisioni storiche o moderne di grandi interpreti che restituiscono il fascino di una visita reale ed anzi costituiranno un forte stimolo a vivere personalmente l’esperienza del Museo quando le condizioni della pandemia lo permetteranno. Inoltre vale la pena sottolineare che l’Istituto Tostiano conserva altre sezioni del museo dedicate a grandi interpreti come De Luca o Martinelli, alle tradizioni musicali abruzzesi, agli strumenti e ad altri interessanti ambiti della storia musicale".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Abruzzo attraverso la storia": mostra fotografica virtuale di Franco Novecento Buttiglieri

    • dal 21 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Museo Universitario delle Scienze Biomediche

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • "Abruzzo attraverso la storia": mostra fotografica virtuale di Franco Novecento Buttiglieri

    • dal 21 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Museo Universitario delle Scienze Biomediche
  • Il re che aveva paura del buio

    • 24 gennaio 2021
    • Piattaforma Zoom
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ChietiToday è in caricamento