" Plaisirs & Jeux": giocattoli dall'antichità agli anni Cinquanta in mostra alla Civitella

Uno splendido volume di Gaston Vuiller, edito a Parigi da J. Rothschild nel 1900, ha suggerito il titolo della mostra Plaisirs & Jeux, allestita a Chieti nel museo archeologico nazionale La Civitella, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2018, che hanno per tema L'arte di condividere. Una selezione ampia e variegata di giocattoli dall’antichità agli anni '50 è la risposta delle curatrici Lucia Arbace e Mariangela de Crecchio, che hanno impiegato una attenzione particolare per far riscopriregiochi e oggetti di bimbo, abitacoli essi stessi di un’infanzia che ha lasciato tracce di gioie, ma anche procurato tormenti. Dai più costosi e raffinati ai più modesti e grossolani, dai più semplici ai più bizzarri e complicati, essi trasferiscono nelle teche espositive i segreti di una età che rappresenta le fondamenta del mosaico della vita. Giochi e giocattoli dunque, sono pronti ad esser ammirati e scrutati da quanti vorranno apprezzare vicende mai scontate, anzi cariche di inaspettate scoperte. Questo mondo in miniatura trasmette il ricordo dei colori sgargianti che aveva indosso, attutitidall’alito del tempo trascorso, pronto a raccontare di sé sottotrame ancora mai scritte. La mostra verrà inaugurata sabato 22 settembre, alle ore 10.30, e si potrà visitare fino al 25 novembre. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • Giornata internazionale della donna: dialogo con l'artista Gabriella Capodiferro

    • solo domani
    • 7 marzo 2021
  • Nelle parrocchie di San Salvo c'è la "Family week"

    • dal 14 al 21 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento