Al Foyer del Fenaroli la mostra di dipinti a mano su tessuto per dire no agli amori malati

  • Dove
    Foyer Teatro Fenaroli
    Indirizzo non disponibile
    Lanciano
  • Quando
    Dal 13/09/2018 al 16/09/2018
    18-24
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

L’associazione Miral organizza al foyer del teatro Fenaroli a Lanciano la mostra dedicata alle vittime degli "amori malati". Da giovedì 13 a domenica 16 settembre, dalle 18 alle 24, (solo giovedi 13 dalle ore 21 alle ore 4) si potranno apprezzare abiti da sera, da cerimonia, da sposa e accessori come scarpe, borse, foulards tutto dipinto a mano.

Opere uniche che valorizzano i nostri momenti e rendono le donne, che indossano queste “opere”, protagoniste dell’evento (come la nipote di Lady D, Kitty Spencer, che in occasione del matrimonio di Harry e Megan di quest’anno, ha indossato un abito interamente dipinto a mano rubando la scena alle altre donne “meglio titolate”). E lo stesso vale per gli uomini: cravatte, giacche, camicie, bretelle, ecc.. tutto personalizzabile dipingendo a mano.

I"La nostra - spiegano gli organizzatori - non vuole essere una protesta ma semplicemente una 'leggera carezza' per chi non ha saputo o potuto ribellarsi e soprattutto, un appello a chi vive questo dramma che, ripetiamo, non è amore".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Moda, potrebbe interessarti

I più visti

  • Il centro commerciale Centro D’Abruzzo cerca aspiranti Influencer

    • Gratis
    • dal 21 aprile al 12 maggio 2021
    • Centro Commerciale "Centro d'Abruzzo"
  • Festa di San Giustino: a Chieti arriva il segretario di Papa Francesco

    • dal 10 al 11 maggio 2021
    • Cattedrale San Giustino
  • L'associazione Le Tre Melarance presenta online il corto ambientato a Chieti Sei la mia vita

    • Gratis
    • dal 23 aprile al 31 maggio 2021
    • Online
  • Riapre il museo universitario di Chieti

    • dal 3 al 28 maggio 2021
    • Museo Universitario di Chieti
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento