Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Mostre Vasto

Ultimi giorni per visitare la mostra su Filippo Palizzi a Palazzo d'Avalos

La retrospettiva chiuderà i battenti il 20 gennaio. Inaugurata a giugno, ha avuto oltre diecimila visitatori

Ultimi giorni ai Musei Civici di Palazo d'Acalos a Vasto per poter visitare “Dopo il Diluvio. Filippo Palizzi, la Natura e le Arti”, la retrospettiva dedicata al grande pittore vastese in occasione del bicentenario della nascita. La mostra infatti chiuderà i battenti il 20 gennaio. Un finale in crescendo grazie anche all’arrivo a dicembre della grande tela “Dopo il Diluvio”, in prestito dal Museo di Capodimonte, e che ha dato il titolo all’intero ciclo di manifestazioni volute dal Comune di Vasto per celebrare il grande artista.

Inaugurata a giugno la mostra, con oltre 10.000 visitatori, ha riscosso un considerevole successo di pubblico fin dall’inaugurazione, una cerimonia che ha registrato una straordinaria partecipazione di pubblico, residenti e turisti.

Nel corso di questi mesi l’amministrazione ha messo in campo una serie di iniziative per tenere sempre viva l’attenzione sull’evento promuovendone la conoscenza dentro e fuori la città e la Regione, a cominciare dalla conferenza stampa presso la Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea a Roma, la presentazione del volume “Filippo Palizzi. La Natura e le Arti” a luglio negli splendidi giardini di Palazzo d’Avalos e a settembre a Palazzo Zevallos Stigliano a Napoli. 

Un’attenzione particolare poi è stata riservata alle scuole, grazie a una capillare ed efficace opera di sensibilizzazione più di 100 classi delle scuole di Vasto e dell’intera Regione hanno visitato dall’inizio del nuovo anno scolastico la mostra dedicata a Palizzi, partecipando a visite guidate e laboratori curati dallo staff della didattica dei Musei Civici.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultimi giorni per visitare la mostra su Filippo Palizzi a Palazzo d'Avalos

ChietiToday è in caricamento