menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mattinate Fai per le scuole, in Abruzzo visite guidate a San Giustino

Sono 122 i tesori aperti in oltre 95 città d’Italia che accoglieranno le visite delle scolaresche. A Chieti visite guidate a cura degli appredisti ciceroni in cattedrale martedì e mercoledì

Una visita a misura di studente, quella organizzata dagli Apprendisti Ciceroni del Fai per la quarta edizione delle Mattinate Fai per le scuole.

Sono 122 i tesori aperti in oltre 95 città d’Italia che accoglieranno le visite delle scolaresche, con l’obiettivo di avvicinare il mondo dei giovani alla storia e alla cultura del luogo. In Abruzzo il bene aperto sarà la cattedrale di S. Giustino: qui martedì 17 e mercoledì 18 novembre, dalle 9 alle 13, gli studenti visiteranno con le guide la storica chiesa. E’ prevista anche una visita, sempre per le classi prenotate, nell’adiacente cappella dell’arciconfraternita del sacro Monte dei Morti.

SAN GIUSTINO La cattedrale di Chieti Sorge sui resti di una preesistente costruzione paleocristiana, è il risultato di un lento e lungo processo di ristrutturazione avviato nel Trecento e giunto a compimento in tempi recenti. L'interno, a tre navate divise da pilastri, in stile tardo barocco, custodisce opere artistiche di pregevole fattura, tra cui l'Adorazione dei Magi del 1500 di scuola fiamminga, la Natività neoclassica del pittore teatino Nicola De Laurentis e la Pala di San Gaetano dipinta nel 1783 da Ludovico de Majo. Nel XX secolo ha termine il processo di ristrutturazione con l'architetto Guido Cirilli che rivoluziona la facciata e il fianco della cattedrale e, grazie a lavori di restauro e consolidamento dell’intero complesso, riporta alla luce la struttura altomedievale della cripta. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento