Al Marrucino "Il libro diventa teatro"

Per il  Bicentenario del Teatro Marrucino di Chieti, mercoledì 18 luglio, alle ore 18, nel foyer del teatro, il Piccolo teatro dello Scalo e l’associazione Libera presentano “Teatro. Fabbrica della memoria”. Un pomeriggio di letture da testi di teatro di impegno civile, esempi di come il libro  attraverso il teatro diventa ancor più trasmissione della memoria e concreto esempio di impegno civile.

Letture da Il villaggio della fabbrica di papà, di Ugo Iezzi e Mario D’Alessandro, testo di riferimento per l’allestimento dello spettacolo teatrale “C’era una volta la fabbrica di Papà”, di Giancamillo Marrone sulla storia del Villaggio Celdit, sulla Cellulosa d’Italia e sulla storia dell’industrializzazione della vallata del Pescara.

Letture da “Radio Aut. La voce di Peppino Impastato”, di Pierpaolo Saraceno. Allestimento sulla storia di Peppino Impastato sul rapporto con la madre e il suo dolore difendendo fino alla fine la memoria del proprio figlio. Unico allestimento in Italia su Peppino Impastato visionato anche dal fratello Giovanni Impastato, allestito per 5 repliche a Chieti proprio presso il Piccolo Teatro dello Scalo nel 2017 e 2016.

Interverrano Marrone Giancamillo, Mario D’Alessandro, Ugo Iezzi, Gilda Pescara

Lettori: Giancamillo Marrone, Andrea Magno, Franco Gallina, Marinella Bevilacqua, Carmen Giancaterino.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • Giornata internazionale della donna: dialogo con l'artista Gabriella Capodiferro

    • solo domani
    • 7 marzo 2021
  • Nelle parrocchie di San Salvo c'è la "Family week"

    • dal 14 al 21 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento