menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Maggio Teatino si avvicina: il Comune attende le proposte

Entro il 24 aprile la consegna delle domande di partecipazione al cartellone di eventi. L'avviso pubblico è consultabile sul sito internet del Comune di Chieti

Maggio teatino: tempo di eventi e tradizione in città. Anche quest’anno l’amministrazione comunale sta realizzando un cartellone di appuntamenti con l’apporto di associazioni e operatori del territorio che si svilupperà dal 1 maggio al 3 giugno (giorno del Corpus Domini). Sul sito del Comune di Chieti è stato pubblicato l’avviso per le proposte di partecipazione al cartellone del Maggio Teatino 2018

Tutte le associazioni cittadine aventi finalità culturali, sportive e sociali, gli operatori commerciali del centro storico singoli e/o associati e le scuole potranno consegnare istanza entro e non oltre il 24 aprile 2018 all’indirizzo email carla.assetta@comune.chieti.it. Il 17 aprile, alle 12 presso il museo d’arte Costantino Barbella, si terrà un incontro aperto a tutte le associazioni culturali e gli operatori culturali in cui, chi vorrà, potrà proporre progetti e iniziative.

“Relativamente alla realizzazione degli eventi in programma nel cartellone – specifica l’assessore alla Cultura Antonio Viola - l’amministrazione si impegnerà a fornire l’utilizzo gratuito degli spazi pubblici per gli spettacoli, supporto logistico da parte degli uffici ove compatibile con le risorse tecniche ed economiche esistenti, la messa a disposizione gratuita del museo Barbella per iniziative di limitate dimensioni a carattere culturale e ricreativo, la riduzione dell’80% per le occupazioni di suolo pubblico temporanee (Tosap) per tutti i pubblici esercizi del territorio comunale che aderiranno al programma, nell’ottica di una politica fiscale volta ad incentivare le attività commerciali cittadine”.

I progetti dovranno valorizzare il patrimonio della città di Chieti, il tessuto urbano e, soprattutto, la storia cittadina in chiave turistica e culturale.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento