rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Eventi Lanciano

Visite guidate e concerti tra cultura e spiritualità, a Lanciano c'è la "Lunga notte delle chiese"

La manifestazione, giunta alla terza edizione nella diocesi di Lanciano-Ortona, torna venerdì 7 giugno a partire dalle 19: porte aperte fino a notte inoltrata nelle chiese di San Nicola, San Biagio, Sant’Agostino e Santa Maria Maggiore

Le porte delle chiese di San Nicola, San Biagio, Sant’Agostino e Santa Maria Maggiore aperte fino a notte inoltrata con visite guidate e concerti. Torna la 'Lunga notte delle chiese', la notte bianca che si svolgerà all’interno dei luoghi di culto della città e in cui si fonderanno insieme cultura, arte, musica, teatro in una chiave di riflessione e spiritualità. La manifestazione è in programma venerdì 7 giugno a partire dalle ore 19.

Giunto al nono anno a livello nazionale, nella arcidiocesi di Lanciano-Ortona l'iniziativa è alla sua terza edizione, organizzata quest’anno dall’associazione Amici di Lancianovecchia e la Sacca nel cuore, con la collaborazione dell’arcidiocesi, della Nuova Gutenberg, dell’associazione La Santa Casa e del Cai Lanciano, con il patrocinio del Comune.

“La 'Lunga notte delle chiese' è un grande evento popolare che ha l’obiettivo di dare un segno della presenza e dell’inserimento della Chiesa nelle comunità - sottolinea monsignor Emidio Cipollone, arcivescovo della diocesi di Lanciano-Ortona - È un segno della Chiesa in uscita, come dice Papa Francesco, e della Chiesa sinodale, cioè che cammina sulle strade del mondo con gli uomini e le donne di oggi, cercando di essere lievito che fermenta, sale che dona sapore e luce che illumina, partecipando alle iniziative culturali e sociali, aprendo le porte delle chiese più antiche e significative del centro storico. È un evento suggestivo ed eccezionale, di grande coinvolgimento, e che, quest’anno, avrà come filo conduttore una parola che suona come un invito: 'Trovami!' e che è la risposta alla domanda che proponeva l’edizione dello scorso anno: 'Dove sei?'. Con l’aiuto dell’arte e della musica, della letteratura e della spiritualità, riusciremo tutti, più facilmente, a capire dove ci troviamo e a lasciarci invadere dalla pienezza di senso che Gesù vuole offrirci per fare di tutti noi persone riuscite e felici”.

Arte e fede, cultura e spiritualità, musica si fonderanno assieme venerdì, in particolare nelle chiese di San Nicola e San Biagio, protagoniste della nottata. L’appuntamento è alle 21.30 a San Biagio con il concerto del coro Cai sezione di Lanciano alla riscoperta delle antiche e popolari tradizioni abruzzesi, poi visita guidata della chiesa e della cripta di San Biagio, della torre San Giovanni e della chiesa di Sant’Agostino a cura dell’associazione Amici di Lancianovecchia. Poi alle 22.30 porte aperte a San Nicola, con la musica e le parole di Fabrizio de Andrè, i Vangeli e gli affreschi medievali della chiesa con introduzione del vicario don Angelo Giordano.

IL PROGRAMMA:

Chiesa di San Biagio, ore 21.30

Concerto “coro Cai in cammino” a cura del Cai sezione di Lanciano. In cammino alla riscoperta delle antiche e popolari tradizioni abruzzesi attraverso i canti e le musiche abilmente armonizzate dal maestro Nicola Gaeta per un coro misto alpino. Presentazione e direzione del concerto a cura del maestro Nicola Gaeta. A seguire visita guidata della chiesa e della cripta di San Biagio, della torre San Giovanni e della chiesa di Sant’Agostino a cura dell’associazione Amici di Lancianovecchia

Chiesa di San Nicola, ore 22.30

(Ri)trovare una spiritualità attraverso la musica e le parole di Fabrizio de Andrè, i Vangeli e gli affreschi medievali della chiesa di San Nicola. Introduzione di don Angelo Giordano. Musiche eseguite da Francesco Bottega e Marco Simigliani. Letture di Antonella Festa. A seguire visite guidate della chiesa e degli affreschi a cura dei volontari della Santa Casa. Rimarrà aperta per l’occasione anche la chiesa di Santa Maria Maggiore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visite guidate e concerti tra cultura e spiritualità, a Lanciano c'è la "Lunga notte delle chiese"

ChietiToday è in caricamento