Eventi Lanciano

Lo sparo di mortaretti dalla Torre civica dà il via al Settembre lancianese

Inizia la novena alla Madonna del Ponte, patrona della città frentana. Primo appuntamento della tradizione delle feste con la fiera delle campanelle

Con il tradizionale sparo di batterie e mortaretti in piazza Plebiscito, domani, lunedì 29 agosto, si dà ufficialmente il via ai giorni di festa del Settembre lancianese.

Alle ore 13 sarà il presidente del comitato Feste di settembre 2022, Nicola Piscopo, ad incendiare lo sparo che inesorabile salirà verso la cima delle Torre civica e darà il via alla novena alla Madonna del Ponte, santa patrona della città a cui sono dedicate le Feste.

«Saranno Feste in cui la tradizione tornerà ad essere il centro di tutto, con però tanti appuntamenti ed eventi assolutamente nuovi rispetto al passato - dice il presidente Nicola Piscopo - Siamo pronti ad affrontare queste settimane con l’entusiasmo giusto, a partire dalla fiera di Sant’Egidio, mercoledì 31 agosto. Ora non ci resta che sperare nel bel tempo».

Secondo appuntamento con lo sparo di mortaretti e batterie giovedì 1 settembre, alle 12, sempre in piazza Plebiscito, quando con l’alzabandiera sulla Torre Civica si apriranno ufficialmente le Feste di settembre. E allora via, tutti col naso all’insù per vedere dove sventolerà e scoprire, come da tradizione, quale sarà il tempo nei giorni di festa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo sparo di mortaretti dalla Torre civica dà il via al Settembre lancianese
ChietiToday è in caricamento