rotate-mobile
Eventi

I racconti del corpo attraverso i linguaggi della danza

Domenica 10 dicembre nella bBiblioteca Bonincontro affidata dal Comune di Chieti a Chieti Solidale Srl a Chieti Scalo si terrà il laboratorio aperto a tutti

 
Il confronto culturale opera anche attraverso i linguaggi del corpo, che nelle pratiche di danza diventa interprete e strumento di socialità, creatività, inclusione. Domenica 10 dicembre dalle ore 16 alle 20 la biblioteca Bonincontro a Chieti Scalo diventa spazio laboratoriale di un esperimento comune dedicato ai racconti del corpo attraverso la danza.

L’idea, nata da un progetto di Anna Anconitano nell'ambito delle attività promosse dall'associazione Paesi Danzanti, si articola intorno alle poetiche del gesto, declinate, con la collaborazione di Maria Cristina Esposito e Fiorella Camerlengo, secondo specifiche modalità coreiche – tarantella, sevillanas, countrydance – fino all’approccio alla danza di comunità. Aperto a tutti i livelli di esperienza, il laboratorio sarà una piccola festa e si rivolge anche a chi non ha mai danzato.

Sono consigliati abbigliamento leggero e calzature comode.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I racconti del corpo attraverso i linguaggi della danza

ChietiToday è in caricamento