menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
la serata

la serata

Serata finale de "Il fiore all'occhiello" nel rinnovato giardino del Convitto Vico

Circa 160 persone mercoledì hanno partecipato all'evento finale del progetto, frutto dell'attività fra il Convitto G.B. Vico, Istituto Comprensivo 3 di Chieti e SIA Abruzzo. Suggestiva la cornice del giardino chiostrale del Convitto G. B. Vico di Chieti che ha ospitato l'evento

La scuola chiama, il territorio risponde. Circa 160 persone nella serata di mercoledì 8 luglio hanno partecipato all'evento finale de il progetto "Il Fiore all'occhiello" nella suggestiva cornice del giardino chiostrale del Convitto G. B. Vico di Chieti. Il progetto, frutto dell'attività fra il Convitto G.B. Vico, Istituto Comprensivo 3 di Chieti e SIA Abruzzo Srl (organismo formativo e di servizi alle imprese), è stato finanziato dal PO FSE Abruzzo 2007-2013 facendo diventare la scuola un laboratorio di idee, emozioni, valori, arte, cultura, amore e rispetto per l'ambiente.

Infatti, attraverso diversi laboratori (laboratorio orti botanici, laboratorio musical-teatrale, laboratorio assemblea studentesca, laboratorio di orientamento educativo, laboratorio di apprendimento multimediale), gli enti partner hanno dato vita a prodotti di spicco. Nello specifico: due musical (“I promessi sposi ovvero un fiore all’occhiello porta fortuna di Alessandro Manzoni….quasi” - a cura del Convitto G.B. Vico Chieti; Natur…ANDO “Il Musical” - a cura dell'Istituto Comprensivo 3 di Chieti) tenutisi nel mese di giugno;  riflessioni in chiave naturalistica (attraverso la metafora dell'albero) sulla vita umana, trasposti in colori, parole, carta, frutto dei laboratori di orientamento educativo e didattico: una duplice mappatura, in chiave analogica e digitale, dei tòpoi culturali  della comunità scolastica, realizzata attraverso QR – code; un sito del progetto, frutto del laboratorio multimediale; la documentazione delle attività di restauro dei giardini scolastici.

La serata si è conclusa con una sfilata di abiti sul tema della natura, interamente realizzati dagli allievi del Liceo Artistico di Chieti (scuola annessa al Convitto) e un concerto di musica classica e moderna, ad opera di pianisti, violinisti e flautisti provenienti dalle scuole partner di progetto (Frank Marinelli, Alessandro Zulli, Gianluca Marrone, Federica Pedante, Virginia Paolucci, Asia Di Gianvittorio).

Il percorso è stato presentato dal giovane Riccardo Iezzi, allievo del Liceo Artistico di Chieti). Soddisfatte e sorridenti Giuseppina Politi e Paola Di Renzo, rispettivamente dirigenti scolastiche di Convitto G. B. Vico - Chieti e Istituto Comprensivo 3 di Chieti: l'augurio di entrambe è riuscire sempre a trovare sinergie importanti e reali sul territorio per i giovani, come quella che si è instaurata nel progetto "Il Fiore all'occhiello", per la valorizzazione di tutte le potenzialità degli studenti nell'ottica di una scuola davvero inclusiva.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento