La Fiera di San Giovanni anima il fine settimana a Orsogna

Stand gastronomici, esposizione di auto moto e mezzi agricoli d’epoca, animali da reddito e da cortile, mercatino di prodotti tipici, musica, teatro e rievocazioni storiche: durerà due giorni, sabato 29 e domenica 30 giugno, a Orsogna, la settima edizione della rievocazione storica della “Fiera di San Giovanni”, promossa nell’omonimo quartiere dall’associazione culturale “Domenico Ceccarossi” e dalla parrocchia di San Nicola di Bari, con il patrocinio del Comune.

Un appuntamento rinomato fino a 60-70 anni fa, dove si esponevano e si vendevano animali e attrezzi da lavoro. "Si vinev a Ursogne a accattà lu cappell di paje e la favucije!” si raccontava in dialetto, ovvero “si veniva a Orsogna per comprare il cappello di paglia e la falce", perché nel giorno dedicato a San Giovanni iniziava il periodo della mietitura del grano. Era la festa dei contadini, ma anche dei commercianti e degli artigiani che vendevano anche stoffe e salumi.

L’associazione, che vede l’impegno diretto del sindaco di Orsogna, Ernesto Salerni, in qualità di presidente e di Tommaso Bucci come vice presidente, ha fatto negli ultimi anni anche un lavoro di attento recupero delle credenze popolari legate a questa festa. Le donne, ad esempio, andavano all’alba al canneto e pronunciavano una filastrocca affinché i capelli crescessero lunghi come le foglie delle canne. O nella notte precedente si poneva una ciotola fuori dalla finestra con acqua e albume d’uovo: dalla forma dell’albume e dalla somiglianza con un utensile le ragazze avrebbero capito il mestiere del futuro marito. Notte nella quale gli uomini raccoglievano erbe medicinali capaci di guarire da ogni male.

La festa comincerà sabato 29 giugno, alle ore 18, con la processione per le vie del paese. Alle ore 18.30, nel parco Plinio Silveri, dopo la Santa Messa, ci sarà la rievocazione storica della “Cumparanza”. Alle 20.30, apriranno gli stand gastronomici. Alle 21, si esibirà l’orchestra spettacolo “L’onda musicale band”.

Domenica 30 giugno, il complesso bandistico Sarabanda girerà dalle ore 8 per le vie del paese. Alle 10, in piazza Mazzini, ci sarà il corteo di apertura della Fiera con gli stand espositivi e i mercatini. Dalle 12.30, riapriranno gli stand gastronomici nel quartiere San Giovanni dove, nel pomeriggio, dalle ore 17, il Gruppo scout Orsogna 1 proporrà attività didattiche e ludiche. Alle ore 20, nuova apertura degli stand gastronomici e alle 21, spettacolo musicale con il “Gruppo millenote” nel corso del quale si esibirà l’Asd “Desiderio danza” della maestra Marroncelli.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Fiere, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • "RELive: la musica torna a casa": cinque concerti in diretta streaming dal teatro Fenaroli di Lanciano

    • Gratis
    • dal 21 marzo al 25 aprile 2021
    • Teatro Fenaroli
  • Il piacere di leggere: al comprensivo De Petra incontri con gli autori

    • Gratis
    • dal 22 marzo al 30 aprile 2021
    • COMPRENSIVO DE PETRA CASOLI ALTINO PALOMBARO
  • Francavilla al Mare: lezioni, concerti e spettacoli con il progetto Ule

    • dal 9 marzo al 28 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento