menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Peppe Servillo inaugura il Festival Cicognini a Francavilla

Il Festival Alessandro Cicognini sabato 20 giugno in piazza Modesto della Porta a Francavilla al mare.Parteciperanno il cantante Peppe Servillo,con due grandi musicisti internazionali: il sassofonista Javier Girotto e il pianista Natalio Mangalavite e altri ospiti del mondo della cultura

La grande musica da film sarà protagonista a Francavilla al Mare il 20 giugno prossimo nelle prima serata della quinta edizione del Festival Alessandro Cicognini, diretto dal compositore Davide Cavuti e organizzato dal Cresnac (Centro Ricerche e Studi Nazionale Alessandro Cicognini) con il sostegno del comune di Francavilla al Mare.

Al Centro Ricerche (che è situato all’interno del Museo Michetti) intitolato al celebre compositore abruzzese, fondato nel 2011 dal maestro Davide Cavuti, hanno aderito molti artisti del panorama nazionale quali Luis E. Bacalov, Michele Placido, Ugo Pagliai, Isabel Russinova, Roberto Colombo, Umberto Scipione, che hanno offerto la loro collaborazione per divulgare  l’opera di un indimenticabile figlio della nostra terra.

Il primo appuntamento, in programma  sabato alle ore 21.30, presso Piazza Modesto della Porta, prevede il concerto del cantante Peppe Servillo per l’occasione accompagnato da un raffinato duo composto dal pianista Natalio Mangalavite e dal sassofonista Javier Girotto.

Alla serata parteciperanno studiosi del Cresnac ed eredi del Maestro Cicognini, con la collaborazione di docenti del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Il Festival sarà presentato dalla giornalista Mila Cantagallo.

Altri due grandi appuntamenti del Festival Cicognini si terranno nel corso dell’estate.

“Il Centro Studi Alessandro Cicognini sta svolgendo un meticoloso lavoro alla riscoperta di un cittadino di cui Francavilla va orgogliosa – afferma il sindaco Antonio Luciani -.  Valorizzare la figura ed il ricordo del Maestro significa portare il nome di Francavilla ovunque si parli di Cicognini e dei suoi successi nella cinematografia. In segno di riconoscenza verso l'attività che il Cresnac sta portando avanti, recentemente abbiamo dotato questo centro di una sede presso il Mumi, ed in futuro continueremo a sostenere questo progetto culturale così prestigioso divenuto un appuntamento di rilievo  per la nostra città e per l’intera  Regione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento