Sabato, 16 Ottobre 2021
Eventi Centro Storico / Via Cesare de Lollis

Le tradizioni giapponesi al Barbella: la Festa della Ceramica Raku

Spettacolare evento dedicato alle alchimie dell'arte e dell'artigianato artistisco a cura del Maestro Ceramista Giuseppe Liberati sabato 15 novembre al Museo in via de Lollis

Festa della Ceramica Raku al Museo Barbella. Domani, sabato 15 novembre, alle 16, nello spazio il Museo d’arte  il Maestro Giuseppe Liberati Illustrerà la bellezza e l’emozione degli elementi naturali che si fondono in questa antica tradizione. L’appuntamento è organizzato dall’associazione Officina D'Arte, in collaborazione con il Barbella, il Comune di Chieti, la Fondazione Carichieti, la Provincia di Chieti.

Il raku, è una tecnica di origine giapponese, nata in sintonia con lo spirito zen nell'epoca Momoyama (XVI secolo d.C), in grado di esaltare l'armonia presente nelle piccole cose e la bellezza nella semplicità e naturalezza delle forme. L'origine è legata alla cerimonia del tè: un rito, realizzato con oggetti poveri, il più dei quali era la tazza, che gli ospiti si scambiavano l'un l'altro. Il termine giapponese raku significa letteralmente "comodo, rilassato, piacevole, gioia di vivere ed è anche il cognome e il sigillo della stirpe di ceramisti discendente da Chojiro, tuttora attiva in Giappone. Le ceramiche raku sono molto quotate e ricercate: molte di queste sono delle vere e proprie opere d'arte e possono essere ammirate, infatti, in musei e in collezioni private.
 

Al Museo Barbella, dove è in corso il progetto 'Benvenuti al Museo Barbella', ieri è stata inaugurata una nuova mostra d’arte contemporanea: “Artinsieme”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le tradizioni giapponesi al Barbella: la Festa della Ceramica Raku

ChietiToday è in caricamento