menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L’Ora della Terra: luci spente in piazza sabato 28 marzo

Il Wwf presenta Earth Hour. Luci spente dalle 20.30 alle 21.30 anche a Chieti e in provincia per sensibilizzare contro il riscaldamento globale e la petrolizzazione della regione

Sabato 28 marzo il Wwf ripropone l’Ora della Terra (Earth Hour), evento mondiale che unisce simbolicamente milioni di persone in ogni angolo del Pianeta, tutte impegnate sotto il segno del Panda per fermare il cambiamento climatico.

Le luci si spegneranno per un’ora in tutto il mondo, dalle ore 20.30 alle 21.30, attraverso i fusi orari, dal Pacifico alle coste atlantiche. "Spegnere la luce per un’ora - dichiara Dante Caserta, consigliere nazionale del Wwf Italia - è ovviamente un gesto simbolico, ma ricco di significato. Deve testimoniare la volontà di cittadini ed Istituzioni di avere uno sviluppo diverso che privilegi il risparmio energetico, la messa in efficienza dei sistemi di produzione e degli edifici, la diffusione di mezzi di trasporto meno inquinanti e l’investimento sulle fonti energetiche alternative a quelle fossili. Qui in Abruzzo stiamo vivendo sulla nostra pelle quanto è pericoloso insistere sullo sfruttamento del petrolio e su modelli di sviluppo che consumano enormi quantità di energia. O cambiamo questi modelli di sviluppo ed impostiamo una strategia energetica nazionale diversa da quella attuale o sarà impossibile salvaguardare il nostro territorio”.

Anche in Abruzzo si spegneranno le luci di alcuni monumenti e diverse attività organizzeranno cene a lume di candela.

All'Earth Hour aderiscono Chieti, dove si spengono le luci del Museo universitario e le luci di piazza San Giustino e di piazza Gian Battista Vico, a seguire cena a lume di candela presso il Ristorante “Capsicum”
 

In provincia: a Casoli si spengono le luci del Castello Ducale, a Fossacesia quelle dell’Abbazia di San Giovanni in Venere, a Lama dei Peligni si organizzano attività per i bambini e cena a lume di candela al Centro Visita “M. Locati”, in collaborazione con il Parco Nazionale della Majella, a Ortona si spengono le luci del Castello Aragonee. A Vasto infine, si spengono le luci di piazza Rossetti con osservazione delle stelle, a seguire cena a lume di candela Ristorante “Le Cisterne”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: oggi 196 nuovi positivi e 441 guariti in Abruzzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento