Ballo a Palazzo Lepri: si inizia con Alexander Robotnick e Beppe Loda

Sabato 8 dicembre, a palazzo Lepri, storico edificio del 1700 nel cuore di Chieti, c'è Italo Legends, serata dedicata alla musica Italo Disco con i dj Alexander Robotnick e Beppe Loda, due vere leggende.. L'obiettivo è offrire una proposta artistico culturale alla città, organizzando una serie di eventi denominati “Ballo al Palazzo Lepri” che coinvolgeranno artisti di caratura internazionale, perseguendo la valorizzazione del territorio e cercando di attrarre visitatori e partecipanti negli spazi più suggestivi quali musei, residenze d'epoca, zone archeologiche, che smettono di essere semplice scenario e diventano protagonisti. Sabato 8 Dicembre “Ballo al Palazzo Lepri” presenta “Italo Legends” una serata dedicata alla musica Italo Disco con due vere Leggende, Alexander Robotnick e Beppe Loda.

Alexander Robotnick

Produttore di culto fin dal 1983, anno nel quale è uscita la sua traccia manifesto dal nome Problèmes d'amour per Materiali Sonori / Sire-Wea, Robotnick ha saputo reinventarsi svariate volte ritornando soltanto nel 2002, dopo una lunga parentesi nella World Music, alle origini del proprio sound. Da allora a oggi è stato capace di scrivere nuove e memorabili pagine dance a tutto tondo, divulgando il proprio verbo sia come produttore dal sapiente gusto analogico (ascolto fondamentale "Rare Robotnick's", una collezione di tracce vintage distribuita in Italia da Audioglobe) sia come dj set armato di laptop (un esempio del suo stile è contenuto in "The Disco Tech of...Alexander Robotnick"), di humour (altra chicca “Italcimenti - Under Construction” una risposta scherzosa alla moda italo Scandinava datata 2005) e di una conoscenza enciclopedica della cultura dance elettronica.

Beppe Loda

Percussionista, compositore, produttore e dj veramente eclettico. Beppe Loda inizia la sua esperienza come dj verso la fine del 1973 al Kinky di Manerbio, sua città natale. Si distinse immediatamente per il suo stile inusuale, suonando brani rock inseriti in un contesto musicale funky-disco.

Verso la fine degli anni ’70, confermando il suo stile differente, inizia il suo avvicinamento alla musica africana, space disco, dance/elettronica, new wave. Alla fine del 1980 inizia la sua collaborazione con la discoteca Typhoon (locale costruito su misura per Beppe Loda seguendo tutte le sue indicazioni), collaborazione dalla quale nasceranno in seguito molte tendenze musicali negli anni che seguirono e che influenzarono tutto il panorama musicale alternativo italiano e oggi anche estero.

Attualmente si esibisce nelle maggiori capitali europee e americane come Londra, Parigi, Berlino, Madrid, New York, Detroit, Chicago, Philadelphia. Una delle tappe più importanti della sua carriera è stata la serata fatta nel 2006 al Moma, il museo di arte moderna di New York.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • Prosegue "La virtuale": la mostra fotografica interattiva che si può visitare 24 ore su 24

    • Gratis
    • dal 1 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021
  • Eventi per bambini e ragazzi per il Giorno della memoria e altre ricorrenze

    • 28 febbraio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento