Sabato, 31 Luglio 2021
Eventi Centro Storico / Via di Porta Pescara

Ti voglio bere, venerdì a Porta Pescara degustazione di birre artigianali

L'evento nasce dalla necessità di valorizzare una delle zone storiche più caratteristiche della città, unita a quella del bere di qualità. Appuntamento venerdì 24 luglio dalle ore 19, i punti birra saranno curati dai locali del quartiere

Chieti Storica Ti voglio Bere è l’iniziativa che domani sera, venerdì 24 luglio, trasformerà Porta Pescara in un festival all'aperto della birra. L’evento nasce dalla necessità di valorizzare una delle zone storiche più caratteristiche della città, unita a quella del bere di qualità.

Sette locali: St. James, Terra Maja, Malto & co, Mirmidoni, Cueva Brigante, Glory Days e La Tintoria, nel rispetto della vocazione di ognuno, avranno un proprio punto spillatura con birre artigianali e commerciali (sia estere che italiane), ma non mancheranno cocktail e mojito. L’evento è patrocinato dal Comune di Chieti, dalla Confartigianato e dalla A.S.C. (Attività Sportive Confederate).  

Si inizia alle 19, alla serata parteciperà anche Alfonso Del Forno, degustatore tra i più noti a livello nazionale e docente nei corsi per degustatori di birre artigianali (Unionbirrai e Fermento Birra).  Non mancheranno musica dal vivo e punti di ristoro per mangiare.

“Chieti Storica è un marchio che si prefigge di valorizzare il territorio- ha spiegato in conferenza stampa il direttore provinciale della Confartigianato, Daniele Giangiulli – con eventi e manifestazioni culturali. In autunno Confartigianato inaugurerà una scuola con corso per mastro birraio, nei pressi del centro commerciale Centauro". 

A puntare sul quartiere Trivigliano è anche l’amministrazione comunale, come ha ribadito l’assessore al Commercio, Carla Di Biase: “Ci auguriamo che questa zona, già inclusa nella no tax area predisposta dal Comune, diventi il punto di partenza della rinascita economica della città, perché non ha nulla da invidiare ad altre realtà”.

Non solo passeggio, non solo bevande alcoliche, l’obiettivo dei gestori qui è creare una movida di qualità che coinvolga i cittadini, rispetti i residenti e offra a chi arriva da fuori una ricca scelta di locali nella cornice di un centro storico decoroso e affascinante. “Questa collaborazione tra i locali dei giovani che hanno investito su Chieti – sottolinea Niki Sprecacenere del pub Glory Days - va dalle piccole cose, l’altra sera ad esempio nel locale in cui collaboro si è rotta la macchina del ghiaccio e subito è arrivato in soccorso il St. James, a cose più importanti: stiamo infatti costituendo un’associazione per garantire la sicurezza nel quartiere”.

Domani sera intanto l’invito è a uscire di casa per sorseggiare una buona birra fresca da intenditori. C’è anche la musica dal vivo con i Radio Supernova, a seguire dj-set.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ti voglio bere, venerdì a Porta Pescara degustazione di birre artigianali

ChietiToday è in caricamento