menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
l'architetto Arianna Pipino

l'architetto Arianna Pipino

Rilancio urbanistico e rivitalizzazione del centro storico di Chieti: le idee di due giovani architetti

Stefano Campanozzi e Arianna Pipino relatori del secondo dibattito promosso dal Comitato cittadino per la salvaguardia e il rilancio di Chieti

Proseguono, su iniziativa del Comitato cittadino per la salvaguardia e il rilancio di Chieti, gli incontri di approfondimento finalizzati a offrire contributi per un futuro di auspicata rinascita della città nell'ambito degli incontri "Quale Chieti?".

Il prossimo appuntamento, il secondo della serie dopo quello svoltosi il 19 aprile al “Galiani-De Sterlich”, è per lunedì 8 maggio, alle ore 17,30, presso la sala Carpineto del Liceo Ginnasio “G. B. Vico”: sarà un incontro a due voci che vedrà i giovani architetti Stefano Campanozzi e Arianna Pipino illustrare i propri contributi di analisi e proposte scaturiti da specifici studi sulla realtà territoriale di Chieti.

Stefano Campanozzi, tutor del Dipartimento di Architettura dell’Università “G. d’Annunzio”, parlerà sul tema: “Strategie per il rilancio urbanistico di Chieti. Interpretazione del territorio e nuovi scenari di intervento”. Il conferenziere affronterà le dinamiche a base dell’attuale assetto urbano nel contesto metropolitano, prefigurando strategie di rilancio territoriale.

Dal suo canto Arianna Pipino, vincitrice del Premio Chieti del futuro “Camillo Gasbarri” 2016, proporrà: “Un approccio operativo per la rivitalizzazione del centro storico di Chieti” illustrando tattiche operative mutuate dal marketing e formulando ipotesi di progetto per un distretto urbano del commercio e della cultura.

L’incontro sarà condotto dalla dottoressa Cinzia Di Vincenzo, componente del Comitato cittadino. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento