Lu Sand’Andonje di Canosa Sannita domenica 18 gennaio

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Canosa Sannita
  • Quando
    Dal 18/1/2015 al 18/1/2015
    dalle 10,30 in poi
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Sarà una festa piena di eventi e di tradizioni quella che si prepara per domani a Canosa Sannita per onorare la storia e la memoria di uno dei Santi più amati dentro e fuori dall’Abruzzo. 'Lu Sand’Andonje di Canosa' si articolerà per tutta la giornata di domenica 18 gennaio.

Alle 10,30 la tradizionale sfilata dei carri allegorici carichi dei famosi “taralli” che, dopo aver attraversato le strade del paese, verranno benedetti in piazza Indipendenza alla fine della funzione delle 11 e venduti alla cittadinanza.

Nella piazza antistante la chiesa si terrà anche la rappresentazione delle tentazioni del Santo e la vittoria contro il demonio tentatore, a cura di gruppi folcloristici e figuranti di Casino Vezzani. Nel pomeriggio, dalle ore 16 sfileranno di nuovo i carri a cura del Gruppo Parrocchiale San Filippo e Giacomo, torneranno a sfilare per le vie del paese.

Dalle 16,30 in poi accensione del fuoco di Sant’Antonio e rappresentazione pomeridiana de Lu Sand’Andonje a cura del Comitato Vecchie Tradizioni di Tollo. Si finisce a tarallucce e vino, ma non solo: dopo il tramonto arrivano nell’area ricreativa in via degli Eroi i piatti tipici a supporto degli spettatori.

Pizze e Fuje e Salsicce arrosto, insieme alla musica del gruppo li Straccapiazz.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • Giornata internazionale della donna: dialogo con l'artista Gabriella Capodiferro

    • solo domani
    • 7 marzo 2021
  • Nelle parrocchie di San Salvo c'è la "Family week"

    • dal 14 al 21 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ChietiToday è in caricamento