menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giornate Europee del Patrimonio: archeologia, mostra di giocattoli e visite guidate nel fine settimana

Il tema è "l'arte di condividere". Ricco il programma nei due musei nazionali di Chieti. A Palazzo Zambra inaugura una mostra dedicata all'archeologia preventiva

Aperture serali al prezzo simbolico di 1 euro sabato, visite guidate a tema e nuove mostre in occasione delle Giornate Europee del patrimonio. L’appuntamento è per sabato 22 e domenica 23 settembre. Ricco e appassionante il programma nei musei e nei luoghi di cultura della città.

Polo Museale dell’Abruzzo

Villa Frigerj sabato sera alle 21 propone una visita a tema gratuita alla scoperta di oggetti venuti da lontano che raccontano storie di incontri su antiche rotte commerciali, ma anche scambi di culture, a cura dell’associazione culturale OltreMuseo. 

Alla Civitella sabato alle 10,30 inaugura la mostra Plaisirs & Jeux che offre una selezione ampia e variegata di giocattoli dall’antichità agli anni '50. Le curatrici, Lucia Arbace e Mariangela de Crecchio, hanno impiegato una attenzione particolare per far riscoprire giochi e oggetti di bimbo, abitacoli essi stessi di un’infanzia che ha lasciato tracce di gioie ma anche procurato tormenti: un mondo in miniatura trasmette il ricordo dei colori sgargianti che avevano indosso, attutiti dall’alito del tempo trascorso, pronto a raccontare di sé sottotrame ancora mai scritte. Resterà visitabile fino al 25 novembre. 

Alle 21,30 e alle 22,30 l’associazione Mnemosyne propone la visita guidata gratuita su Archeologia urbana a Chieti: le principali scoperte dalla fine del 1800 ai giorni nostri attraverso i reperti e le ricostruzioni del Museo. Domenica alle ore 17 e alle 18,30 laboratorio per bambini Mosaici delle domus e delle Terme di Teate (posti limitati. Prenotazioni 338 4425880, associazionemnemosyne@gmail.com). Alle 18 concerto di Fabio Della Cuna solo sax, a cura del Teate Winter Festival. 

Nelle giornate di sabato 22 e domenica 23 settembre l'orario d'ingresso ai due musei rispetterà la normale apertura dalle 8,30 alle19,30 mentre, nella sola serata di sabato, ci sarà l'apertura straordinaria dalle 20 alle 23, al costo di 1 euro o gratuito per gli aventi diritto.

Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio

Sabato 22 settembre a Palazzo Zambra, sede della Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio, apre al pubblico la mostra archeologica "Futuro anteriore": una scelta di preziosi reperti rinvenuti in occasione di interventi di archeologia preventiva, previsti dalla legislazione vigente che obbliga i committenti delle opere pubbliche (strade, gasdotti, infrastrutture)  a programmare già in fase di progettazione preliminare le ricerche e le eventuali indagini volte alla conoscenza e alla tutela delle preesistenze da individuare o individuate nel sito oggetto dell'intervento. Sabato 22 sono previste visite guidate dalle 15 alle 19 e dalle 20 alle 23; domenica 23 apertura dalle 9 alle 13 e visite guidate dalle 15 alle 19.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento